Utente
Gentili dottori, ho 23 anni e circa un mese fa ho avuto delle forti vertigini che mi hanno costretta a letto per circa 10 giorni.
Durante questi 10 giorni ho effettuato una visita da un otorino: manovre tutte negative e dall' esame audiometrico ha riscontrato una lieve ipoacusia percettiva a livello delle basse frequenze.
Mi ha prescritto una settimana di cortisone e una RM con contrasto all'encefalo.
Dall' RM tutto negativo, e dopo una settimana di cortisone ho rifatto esame audioimpedenziometrico (le vertigini si erano alleviate ma ancora persistevano) da cui questa volta è risultato tutto ok.
Sospettando quindi un'infezione virale, per alleviare le vertigini mi ha prescritto 3 settimane di alevertan da abbinare all'integratore Vertigoval.
Quando ho iniziato la terapia stavo già meglio e in pochi giorni è passato tutto.
Una settimana fa ho finito di prendere le pasticche e oggi sono ritornate le vertigini.
L'otorino mi ha detto di fare un altro ciclo di arlevertan da 3 settimane e volevo un altro parere sulla causa.
A cosa può essere dovuto?
?
Mia mamma ha la sindrome di Meniere, se può essere utile come informazione.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La diagnosi viene fatta attraverso un'accurata anamnesi, un esame clinico e lo studio delle risposte degli esami diagnostici. Non sapendo niente di lei e degli accertamenti fatti, non sono in grado, da lontano, capire la causa della sintomatologia vertiginosa. Mi auguro per lei che non si tratti di una Meniere. Ripeta la cura già fatta e, nel caso il problema si dovesse ripresentare, allora consiglio un Consulto da parte di un altro Specialista esperto in vestibologia. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori