Utente 134XXX
Buongiorno,
La mia piccola ha 3 mesi e mezzo (nata il 29/01/2010).
E' una bambina che sta bene, allegra e socievole.
Nell'ultimo controllo pediatrico, avvenuto due giorni fa, la Pediatra ci ha segnalato che la circonferenza cranica di mia figlia è sopra la media, di molto.
La piccola è alta 59 cm, pesa circa 6,6 KG ed ha una circonferenza cranica di 43 cm.
La pediatra ci ha detto che il percentile di crescita della circonferenza cranica è tra il 95% ed il 97%, e che va tenuto sotto controllo con eventuali ecografie di controllo se alla prossima visita, tra due mesi, verrà notata un'ulteriore crescita importante della circ. cranica.
Ci ha detto che oltre il 97° percentile ci possono potenzialmente essere delle anomalie neurologiche; alle nostre domande in merito, la Pediatra ha detto "per adesso non pensateci". Ma ovviamente siamo preccupati.
Seppur ci ha detto che per il momento è tutto nella normalità, abbiamo comunque voglia di saperne di più per capire a cosa la nostra piccola potrebbe andare in contro nel caso in cui la crescita della c.c. continui portando il valore oltre la "normalità".
Giusto per completezza, alla nascita, pesava 3,415 KG, era alta 48cm ed aveva una circonferenza cranica di 36 cm.
Ecco qualche dato "storico" relativo alla mia piccola:
Nascita (29/01/2010): Peso-3,415 KG, Altezza-48cm, c.c. 36 cm
1a Vis. (08/02/2010): Peso-3,38KG, Altezza-50cm, c.c. 36,5cm
2a Vis. (16/03/2010): Peso-4,9KG, Altezza-53cm, c.c. 39,5cm
3a Vist (20/05/2010): Peso-6,7KG, Altezza-59cm, c.c.43cm

Visto che la "testa grande", ci ha detto la Pediatra, può essere "ereditata" dai genitori, ecco i valori di 'mamma e papa':
Mamma: peso 68KG, altezza 1,58m e c.c. 55cm
Papà: peso 71KG, altezza 1,68 e c.c. 60cm.

Eventualmente, qual è il controllo che possiamo farle fare per capire se possono esserci o meno dei problemi legati alla sua circonferenza cranica?

Grazie anticipatamente per la risposta.

Saluti

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
8% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Calma Signora!
non correte con i pensieri negativi e non preoccupatevi la momento. Ho visto che la piccola ha incrementato la sua curva di crescita per tutti i parametri, quindi non solo la circonferenza cranica...

Davvero al momento è inutile preoccuparsi, fate una ecografia transfontanellare per stare più tranquilli e seguire la situazione ecografica senza ansie, anche perchè le trasmettete alla piccola.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

le invio il link di un consulto equivalente al suo per non ripetermi

https://www.medicitalia.it/consulti/Pediatria/143033/Macrocrania-benigna-in-neonato-di-7-mesi



[#2] dopo  
Utente 134XXX

Grazie davvero per la sua risposta.
Abbiamo fatto nel frattempo un'ecoencefalografia trasnfontanellare, ed il referto recita così:

---
Strutture mediane in asse.
Ventricoli laterali apprezzabili, non patologicamente dilatati.
Lieve aumento dello spazio periencefalico.
Cervelletto in sede.
Il quadro ecografico è compatibile con craniomegalia costituzionale.
---

Il medico che ha eseguito l'ecografia ci ha detto di stare tranquilli, che va tutto bene e che la bimba sta bene e noi ovviamente ci siamo tranquillizzati.

Questo pomeriggio però siamo andati dalla Pediatra per mostrarle il referto ma siamo rimasti un po' perplessi, in quanto seppur il referto non indichi alcuna patologia, la Pediatra ci ha detto che nel caso in cui la testa cresca ancora significativamente nei prossimi due mesi (quando cioè avremo il prossimo controllo cediatrico) potrebbe essere il caso di fare un controllo neurologico.

Lei cosa ne pensa?
Chiaramente non vogliamo né allarmarci (soprattutto a fronte di un'ecografia dal buon esito) né sottovalutare gli "eventuali problemi neurologici"...

Quali sono, a parte la macrocefalia, gli eventuali segnali comportamentali della bimba che dovrebbero farci scattare dei campanelli d'allarme?
Ripeto, mia figlia è bella sveglia e reattiva, ed a livello motorio è molto energica.
Io sarei tranquilla, ma la Pediatra mi mette la pulce nell'orecchio per poi dirmi di "non preoccuparmi per adesso".

Grazie per il Suo parere.
Cordialmente.

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
8% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007


Per favore non focalizzate la vostra attenzione sul cranio che comunque al momento è poco sopra al 90°percentile insieme al peso. L'altezza è invece al 50° percentile e ciò rende il volume del cranio più evidente e quasi sproporzionato rispetto all'altezza.

Un bambino che ha un normale sviluppo neuromotorio e psicosociale (e questo lo può valutare specificatamente il pediatra... oltre il buonsenso e l'intuito dei genitori..)non deve destare alcuna proccupazione;

I sintomi di allarme per "qualcos'altro".. sono:
Irritabilità, sonnolenza, sguardo bloccato verso l'alto, vomito; insieme a fontanella anteriore tesa non pulsante, presenza vene epicraniche molto evidenti su una pelle sottile e tesa; suture allargate.

Questo è il quadro dell'idrocefalo... che comprende una dilatazione dello spazio nei ventricoli cerebrali, cosa che assolutamente non emerge dall'eco; per prudenza e per vostra tranquillità, ripeto, importante è che seguiate la crescita del cranio con eco transfontanellare fino a chiusura delle fontanelle, ossia fino a che sia possibile l'eco transfontanellare.

Cordialmente
Dott.Agnesina Pozzi

[#4] dopo  
Utente 134XXX

Grazie ancora per il Suo consulto.
Proseguiremo con il monitoraggio della crescita della c.c. ed eventualmente con altre eco trasnfontanellari.
Siamo più sereni, ora.

Cordialmente,