Utente 158XXX
Buongiorno dottori,
Nel mese di luglio dell'anno scorso io e mia moglie abbiamo adottato il nostro secondo figlio. Viene dalla Russia, l'abbiamo portato in Italia che aveva 17 mesi e pesava 7 Kg. circa ed era alto 64 cm. Ora dopo circa 8 mesi con noi è 8 Kg. e l'altezza è di 70 cm. Il nostro pediatra dice che è molto al di sotto della norma, ma non sa dare una spiegazione esaustiva. Una volta arrivato in Italia ha fatto diversi controlli ed esami incluso l'ormone della crescita, ma tutto è risultato in regola a parte la carenza di ferro che ora si è regolarizzata.
Chiaramente dall'istituto dove viveva non abbiamo avuto una scheda medica molto particolareggiata. Da quello che sappiamo è nato settimino con problemi respiratori ed è stato ricoverato per 6 mesi circa in ospedale prima di arrivare in istituto.Inoltre quando è nato aveva gli anticorpi dell'epatite che si sono ora negativizzati e in più abbiamo saputo che la madre naturale era un'alcolista.
Ora siamo in attesa di effettuare una visita neuropsichiatrica consigliata dal pediatra per cercare di capire qualcosa in più in merito alla crescita.
Dal canto suo il bambino ci sembra che stia facendo passi da gigante nella comprensione, nel linguaggio e nella socializzazione e non siamo preoccupati di niente se non di questa crescita molto al di sotto dello standard.
Chiedevo se con la panoramica che ho fatto, anche se capisco possa essere limitata, ma è tutto quello che sappiamo, avete dei consigli e dei motivi che possano spiegare la lentezza della crescita.
Grazie in anticipo dell'aiuto che potrete darci.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Gianfranco Maffei

24% attività
0% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Immagino che esami relativi ad intolleranze alimentari siano stati eseguiti?
Dr. Gianfranco Maffei

[#2] dopo  
Utente 158XXX

Gentile Dottore,
No non sono stati fatti. Non abbiamo avuto a tutt'oggi alcuna indicazione in merito dal nostro pediatra.
Sono quindi da fare secondo lei? Consiglia anche altro?
Grazie e cordiali saluti,