Utente 205XXX
Buongiorno sono la mamma di un bimbo di 2 anni e mezzo e vorrei cortesemente una vostra opinione riguardo alla sua situazione visto che non ho ancora trovato la soluzione.
Il bambino ha iniziato ad avere le prime influenze i primi di ottobre e il processo iniziava con raffreddore tosse febbre e respirazione rumorosa per la cura abbiamo aspettavamo i classici 3 giorni di febbre alta nel frattempo si faceva l aereosol con broncovaleas e soluzione fisiologica poi si iniziava l'antibiotico. Con il passare del tempo agli altri sintomi si è aggiunta un importante difficoltà respiratoria e gli episodi di questo stadio sono aumentati. ad oggi nel giro di un mese e mezzo è gia la seconda volta e nelle ultime 2 volte nemmeno c'è stato il preannuncio del raffreddore ha fatto un paio di starnuti poi ha iniziato ad avere questa respirazione con affanno rumorosa tosse piu intensa di notte e febbre alta. Proprio ieri l'ho riportato al pronto soccorso mi hanno tenuto in pediatria tutto il pomeriggio e praticamente gli hanno misurato l'ossigenazione ed aveva 93/94 gli hanno fatto l'aeresol poi dopo un oretta lo hanno ripetuto un altro e poi gli hanno misurato di nuovo l'ossigenazione che segnava 91/92. Dalla visita risultavano rantolii e dal polmone sinistro nonostante i 2 aereosol non passava bene aria, abbiamo fatto la lastra al torace dalla quale non risultà nulla e cosi con la solita cura ci hanno mandato a casa. Secondo lei cosa potrebbe essere ? Potrebbe esserci un infezione ai polmoni? potrebbe trattarsi di un problema allergologico?

la ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Enrico Polito

24% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Purtroppo per dare un giudizio mancano dati fondamentali: presenza di allergie in famiglia, il piccolo frequenta l’Asilo Nido, è sempre presente broncospasmo durante gli episodi infettivi respiratori?
cordialità
Dr. Enrico Polito