Utente cancellato
Gentili dottori sono la mamma di due bimbe meravigliose di 4anni e 2 anni e mezzo,premesso che la grande ha iniziato a dormire tutta la notte filata solo da un annetto, mentre la piccola ha sempre dormito, mi trovo ora davanti a un problema: a maggio scorso abbiamo lasciato la casa in cui abitavamo in seguito all'acquisto di una abitazione tutta nostra.Dovendo fare dei lavori di ristrutturazione(intendo proprio io e mio marito) ci siamo arrangiati un po' a casa di mia mamma un po' a casa di mia suocera.Una pacchia per le mie figlie:dal dormire nella loro cameretta ogniuna nel proprio lettino si sono trovate a dormire nel lettone con mamma e papà(..insomma bisognava adattarsi). Da metà Dicembre-finalmente- siamo nella nuova casa. Le bimbe felicissime nessun problema la prima notte ma dalla successiva...Si svegliano anche più di una volta a notte perchè vogliono la mamma o il papà accanto. Anche per addormentarsi hanno bisogno che uno di noi si stenda accanto. La mia domanda è come posso abituarle ad addormentarsi sole senza che si sentano abbandonate o che comunque ne risentano?Io ho sempre pensato che crescendo avrebbero avuto necessità dei loro spazi e che si sarebbero allontanate da sole...ora non ne sono più cosìm sicura e ho paura che così facendo possano diventare insicure e non vogliano più uscire dal lettone....ogni tanto mi pento di avercele fatte entrare, avrei dovuto lasciarle piangere forse? Scusate la lungaggine.Ringrazio affettuosamente per l'attenzione accordatami.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Non cedete a ricatti e mettete delle regole, esattamente come insegnano nel bellissimo programma (che esorto a seguire) SOS TATA.

Una regola fondamentale è che ciascuno dorma nel suo letto e quindi bisogna che escano urgentemente dal lettone.
Cercate di rendere insieme a loro la camera nuova... interessante. Magari fateci insieme dei disegni, fate scegliere a loro cosa attaccare sui muri, andate a comprare una bella lampada colorata e strana con luce tenue e giochi di luce, in modo che si sentano a loro agio avendo deciso i colori della stanza, delle lenzuola, il loro spazio insomma (perché anche se bello e nuovo...al momento gli è estraneo e quasi ostile).

La sera un bel bagnetto rilassante accompagnato da musica dolce e luce soffusa, e magari un pò di latte caldo. Accompagnatele nella stanza restando con loro a leggere qualche fiaba ed aspettate che crollino.

In bocca al lupo!

Dott.Agnesina Pozzi