Utente 117XXX
Gentile Dottore,
sono mamma di un bimbo di 36 giorni e volevo sapere quali sono i rischi per un bimbo così piccolo se dovesse fare febbre. La sua pediatra mi ha allarmato dicendomi che è sempre un brutto sintomo quando sono piccolini e vivo con la perenne ansia che possa salirgli la temperatura anche perchè a volte lo sento più caldo soprattutto dopo un pianto o la nanna.
L'altro giorno ho rilevato 37,5 rettale, ma mi disse ke febbre non era... come regolarsi?? Ho una grande confusione in testa ed il fatto che sono anche mamma di una ragazzina di 11 anni non mi aiuta.. saranno passati troppi anni!
Per evitare che si ammali evito anche di farlo avvicinare il meno possibile a bimbi piccoli e di non portarlo in luoghi affollati.. Datemi qualche dritta!

[#1] dopo  
246098

Cancellato nel 2017
Gentile sig.ra,
viva la sua maternità con serenità: è un periodo bellissimo della vita. Le febbre è un evento relativamente frequente nella vita di un bambino. Non sono d'accordo con il fatto che essa sia sempre la spia un un grosso problema. Nella stragrande maggioranza dei casi è dovuta a cause facilmente risolvibili. Non privi suo figlio dei contatti umani con altre persone, altri bambini per paura di un contagio.
Cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 117XXX

Grazie per la Sua celere risposta!
Sono felice che mi dica di non segregare mio figlio...
Mi dica Dottore, quand'è che la temperatura si considera febbrile? Il nostro medico non è stato chiaro.

[#3] dopo  
246098

Cancellato nel 2017
Gent. sig.ra,
si considera febbre da 38°C in su se misurata esternamente, da 37,5°C in su se internamente. Però la inviterei a non fossilizzarsi su questi dati. Ci sono malattie importanti con febbri basse e situazioni poco importanti come l'eruzione dentale con febbri più alte. E' importante osservare il bambino: se cresce, mangia, va di corpo e dorme con regolarità, se non perde la propria vivacità, non c'è motivo che lei controlli la febbre.
Cordiali saluti

[#4] dopo  
Utente 117XXX

Gentile Dottore,
intende 37,5 internamente avendo già decurtato le 5 linee vero?

[#5] dopo  
Utente 117XXX

Fa la cacca solo su stimolazione ogni 2-3 giorni(alimentato LA) ma la pediatra dice che è normale. A giorni dorme molto poco durante la giornata perchè sembra infastidito dal mal di pancia. Non rifiuta mai il pasto,anzi e cresce bene. Rigurgita molto però...

[#6] dopo  
246098

Cancellato nel 2017
Gent. Sig,ra,
se i rigurgiti sono abbondanti e frequenti ed è irrequieto di notte, vale la pena di considerare la possibilità di reflusso gastro-esofageo. Ne parli con la sua pediatra.
Per ciò che concerne la temperatura corporea il valore di 38°C rettale (senza scalare 0,5°) corrisponde a 37,5°C esterna
Bgiornata

[#7] dopo  
Utente 117XXX

Gentile e pazientissimo Dottore...
ho sentito la pediatra e mi ha consigliato un latte addensato che gli stò somministrando da una settimana e che effettivamente ha risolto il problema.
Ora però dice di smettere e di riprendere quello normale.
Stanotte è stato sveglio parecchio (di solito dorme quasi tutta la notte), mangiato regolarmente, ma si agitava molto e lo sentivo caldo (mannaggia stà paura della febbre!!).

Risultato: 37,4 rettale e 37,2 ascellare misurate praticamente assieme... a quale credere e soprattutto.. non è febbre giusto?


[#8] dopo  
246098

Cancellato nel 2017
Si, non è febbre. Il miglioramento clinico in seguito alla somministrazione di un latte ispessito avvalora l'ipotesi di un reflusso gastroesofageo. Dovrebbe eseguire una ecografia gastrica mirata allo studio dello sfintere esofageo inferiore.
Bgiornata