Utente 932XXX
Buonasera,
il mio piccolo ha compiuo 9 mesi ieri, da 2 settimane ha imparato ad aggrapparsi su di me e tirarsi in piedi senza nessun aiuto e se gli do un dito per potersi attaccare (perchè ho letto che prenderlo per la manina lo renderebbe insicuro)lui cammina ed è molto contento...non riesce a gattonare però striscia si rotola si mette seduto e quando è a pancia in sotto cerca da 4 zampe di tirarsi in piedi ma non riesce...
Non so se però è giusto che stia in piedi a quest'età e soprattutto se è giusto che lo aiuti a camminare, non mi rendo conto se è una forzatura.
Nei mesi precedenti si divertiva a fare finta di camminare cioè lo tenevo sostenuto e lui muoveva le gambe come se camminasse(ma non appoggiava il peso)...ho sbagliato??
c'è da dire che muove i passetti solo con le mie mani ma non si aggrappa da solo a niente e se lo lascio in piedi davanti al divano ha paura a spostarsi da solo.
Il bimbo pesa all'incirca 10 kg. ma è magro ed ha molta forza.
Grazie per la risposta
saluti

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
Credo che un bambino debba iniziare a camminare quando sia lui a deciderlo. Non va incoraggiato, non va aiutato. Va solo controllato anche a costo di qualche caduta. Non va aiutato con le mani o con il girello,perché questo spesso fa perdere la fase di carponamento che è fondamentale per lo sviluppo dei riflessi.
Non lo aiuti, stia a terra sul tappeto con lui, lo guardi, gli stia vincono, ma lasci che sia lui a lasciarsi definitivamente nel cammino.
Un saluto
L.g.
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)