Utente 318XXX
Buongiorno,
ho un nipote maschio di 6 mesi, che da circa un mese ha inziato a fare un verso strano.....sembra uno stato euforico di pochi secondi con respirazione a scatti e uno verso vocale insolito, accompagnato da sguardo perso verso l'alto e a volte anche da irrigidimento muscolare, soprattutto degli arti inferiori con piede a 90 gradi.
Lo fa durante i pasti, ma a volte si sveglia anche durante la notte. Subito si pensava ad una reazione da reflusso, ma poichè la cosa a volte succede anche durante le passeggiate quotidiane sul passeggino, ci fa pensare che il motivo stia altrove.
Ci siamo accorti, per caso, che ha la stessa reazione quando gli si avvicina il tovagliolo al viso coprendogli la vista.
Per toglierlo da questo stato euforico lo si distrae con la voce o con qualche gesto della mano, ma i genitori vedo che la distrazione la stanno trasformando quasi in un rimprovero, molto leggero e a voce bassa, ma un rimprovero, del tipo...."basta"..."dai smettila"....ecc....
Habbiamo contattato la pediatra, che dice di non aver mai visto un comportamento simile, anche se ci ha tranquillizati in quanto a suo parere non dovrebbe essere niente.....forse una reazione da reflusso....ma ci ha comunque consigliato una visita neurologica. Anche questa è stata sostanzialmente negativa, ma per sicurezza ci hanno programmato una "cuffia" (penso si tratti di elettroencefalogramma), per scongiurare altre patologie; esame che avremo fra una decina di giorni.
Il bambino è un secondogenito vivace, sveglio, con lineamenti assolutamente carini e ben proporzionati, ma sapendo che certe patologie si cominciano a vedere solo durante la crescita, un po' la cosa ci preoccupa.
Chiedo a voi esperti, se avevete avuto casi simili e se mi sapete dare un vostro parere e magari un consiglio.
Nel caso fosse necessario, potrei, eventualmente, girarvi un piccolo video di questo strano comportamento.
Ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signore
queste manifestazioni potrebbero essere degli equivalenti convulsivi,il bambino va quindi inquadrato da un neurologo pediatra con esecuzione di esami diagnostici appropriati.Utile anche un controllo sierologico degli elettroliti,sodio ,potassio,calcio totale e ionizzato,fosfatasi alcalina.
un cordiale saluto
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 318XXX

Grazie del consulto.
Informerò i genitori.