Utente 838XXX
Buongiorno,
vi chiedo gentilmente un aiuto perché non so più a chi rivolgermi. Ho un bimbo di 4 1/2 mesi, nato alla 37+6 settimana peso 2835, peso alla dimissione 2650. Aattualmente il bimbo persa 7320, è cresciuto molto bene ma da sempre presenta una tosse con catarro. E' stato ricoverato per bronchiolite quando aveva 2 mesi, è stato bene per 10 gg e poi ancora catarro.. Da quando è nato ha praticamente fatto giorni e giorni di aerosol con Prontinal, Broncovaleas e fisiologica ma niente , questa tosse non passa. Il bimbo non ha febbre, le analisi vanno bene e l'antibiotico non glie l'hanno mai somministrato ( fortunatamente). Ho notato che il bimbo inizia a tossire dopo aver mangiato il latte. La notte salta il pasto e dorme come un ghiro senza mai tossire, come gli do il latte ecco che ritorna la tosse. Ho iniziato da alcuni giorni lo svezzamento per eliminare un pasto di latte come mi ha detto il pediatra, gli sto dando il gaviscon ,ma non vedo miglioramenti.. Non è possibile dare un latte alternativo al piccolo, tipo capra o asina? C'è chi è favorevole, chi no, non so più come comportarmi. Mi chiedo se ha questa tosse d'estate, chissà quest'inverno? calcolando che ha un fratello maggiore che va all'asilo... Vi chiedo un grosso aiuto... Grazie ancora...

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
Va escluso innanzitutto un reflusso gastroesofageo.
Bene in consiglio di svezzare il bmAbino, talvolta vanno meglio con i cibi solidi.
Sostituire il latte vaccino con latti diversi ha un razionale solo se esiste un,intolleranza alle proteine del latte vaccino, altrimenti non ha nessun senso.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 838XXX

Grazie mille dottore per la sua risposta, provvederò ad effettuare una visita dal gastroenterologo.. Volevo inoltre un altro consiglio, visto che in questi giorni si è beccato il raffreddore, trasmesso dal fratello maggiore che ha pure la bronchite, effettuare delle sedute nelle cliniche del sale secondo lei può migliorare la cosa? Ne ho sentito parlare ma non so se hanno benefici oppure no... Grazie ancora..

[#3] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente
Per un semplice raffreddore non faccia niente ma solo lavaggi nasali e vigile attesa
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#4] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente
Per un semplice raffreddore non faccia niente ma solo lavaggi nasali e vigile attesa
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#5] dopo  
Utente 838XXX

Grazie dottore,
è quello che sto facendo, procederò in questo modo e speriamo in bene, in me c'è sempre il terrore che torni la bronchiolite e che il piccolo possa essere nuovamente ricoverato. E' da quando è nato che non sta proprio bene.. Quando lo vedo così mi demoralizzo... Comunque grazie mille di tutto..Buona giornata.

[#6] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Si figuri
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#7] dopo  
Utente 838XXX

Gentilissimo dottore,
ho bisogno ancora di un suo aiuto, sono molto preoccupata.. Ho chiesto al mio pediatra di far fare una visita al gastroenterologo al bimbo e lui mi ha consigliato il test del sudore. Ma non si fa per la fibrosi cistica? Il mio bimbo l'ha fatto alla nascita e non è risultato positivo. Perché farlo ora. Premetto che il bimbo ha tosse con catarro solo dopo aver bevuto latte, la notte non tossisce mai. I polmoni non hanno nulla, è stato visitato ed è pulito, è tutto all'altezza della gola. Sono troppo in ansia, il bimbo sta crescendo benissimo, mangia tantissimo è possibile che abbia questa malattia. La prego mi dia un suo parere grazie di cuore.

[#8] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentiel mamma
Da.quello che mi descrive n o n capisco la necessità di eseguire questo test....
Ma il suo pediatra sicurame te ha più informazioni di me.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#9] dopo  
Utente 838XXX

Grazie mille,
sono convinta anch'io che non serva a nulla, il suo consulto mi ha rassicurata, ora vedremo il da farsi, poi la terrò aggiornata. Grazie mille.
Cordialità

[#10] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#11] dopo  
Utente 838XXX

Buongiorno dottore,
volevo aggiornarla sullo stato di salute di mio figlio. Abbiamo fatto visita dalla gastroenterologa, la quale non si è sbilanciata in nulla se non sul fatto che dovrebbe essere ricoverato una notte per potergli mettere il sondino e valutare se effettivamente c'è un reflusso. D'accordo con il pediatra aspetto a fare questo tipo di esame, visto che da quando ho iniziato lo svezzamento il bimbo fino a ieri non ha più avuto tosse. Dico fino a ieri perché questa notte ha avuto un fortissimo raffreddore trasmessogli da suo fratello, faticava pure a respirare, avevo paura di una nuova bronchiolite ma fortunatamente la visita l'ha esclusa, abbiamo quindi ripreso gli aerosol. Tra 10 gg il bimbo dovrebbe essere vaccinato (seconda dose), gli aerosol con cortisone, sono sconsigliati?
Quanto tempo deve passare dalla cura al momento della vaccinazione?
Il bimbo dovrebbe fare anche il secondo richiamo del Prevenar, è vero che questo vaccino è utile in bimbi che hanno avuto bronchiolite da piccoli?
Grazie per la sua disponibilità,
cordialità..