Utente 332XXX
buon giorno dottore io ho 15 anni e ho una tosse persistente da 3 settimane. allora io sputo catarro di colore verdastro/giallastro ma non sempre circa 1/2 volte al giorno. non ho ne febbre ne raffreddore o dolori solo un po' di mal di testa. il medico mi ha prescritto cardiozol 15 gocce e ketoprofene 1 bustino questo al mattino e alla sera ma passata una settimana niente. spero mi possa aiutare perchè sto incominciando a preoccuparmi buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signore
non c'è da preoccuparsi assolutamente, non sono d'accordo sulla prescrizione di sedativi per la tosse, se lei espettora è bene agevolare l'espettorazione piuttosto che bloccarla. Fluidificare invece che "asciugare".
Ci sono anche tracheo bronchiti irritative da sosta in ambienti malsani come locali con fumo, smog, palestre con scadente aerazione, polvere, aria condizionata in auto ed attraverso filtri non puliti. Infine ci sono le forme irritative sa sbalzi di temperatura (correnti, motorini, finestrini ecc) ed anche allergiche.
Non si preoccupi. Riguardi ciò che le ho scritto se possono esserci cause e poi eventualmente approfondisca le indagini ma senza alcuna ansia!
Non possiamo prescrivere nulla...e sarebbe anche assurdo perché on line non si fanno diagnosi!
Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 332XXX

grazie per la sua risposta.ora sono tornato dal medico e mi ha detto che ho una bronchite mi ha datto un antibiotico e gocce per tosse:
antibiotico: augmentin in bustine
gocce: levotuss
da prendere una bustina al mattino e una alla sera con 30 gocce di levotuss.
oramai le prendo da 4 giorni ma non noto molti miglioramenti . secondo lei la cura e giusta?
grazie ancora attendo una risposta cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Se è una tosse da Mycoplasma (frequente nelle collettività come la scuola, luoghi di lavoro ecc) gli unici antibiotici che lo debellano sono i macrolidi. Non conosco la diagnosi né posso farla e quindi non so dirle se la terapia è giusta. Rilegga quanto scritto prima, vale anche come seconda risposta...

Cordialmente
Dr.ssa Agnesina Pozzi