Utente 128XXX
Buongiorno e grazie per l'attenzione, come da oggetto mia figlia di 2 anni, diagnosticata celiaca il 25 marzo, sta seguendo una dieta per quanto possibile priva di glutine, circa una volta alla settimana rifiuta il cibo per 2 o 3 giorni (mangia davvero poco), poi sporadicamente capita che le esce come dell'acqua dall'ano mista ad una schiuma che sembra saliva, a volte c'è anche del muco, a cosa può essere dovuta? possibile che abbia delle ricadute a distanza di 2 mesi dall'inizio della dieta?
forse è il caso di fare qualche accertamento ulteriore?

Poi volevo chiedere se è grossomodo noto, dal momento dell'assunzione del glutine, dopo quante ore dovrebbero manifestarsi i primi sintomi, e per quanti giorni dovrebbero perdurare?

Ad un compleanno le abbiamo dato da mangiare del mais tostato e salato e delle arachidi tostate e salate, dando per scontato che fossero esenti da glutine, abbiamo fatto male?

grazie infinite

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
D'accordo sul mais tostato e noccioline che non contengono glutine ma bisogna anche essere sicuri che non siano contaminati....

Ho seguito un'inchiesta una volta in cui si è scoperto che alcuni prodotti recanti la scritta "esente da glutine", in realtà erano contaminati...quindi attenzione.


Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi