Utente 392XXX
Buongiorno,
La mia bimba di 25 mesi qualche giorno fa ha iniziato a balbettare in modo molto grave, tanto da non riuscire a pronunciare parole semplicissime e conosciute da tempo. Faccio presente che parlava già bene, con frasi articolate, con congiunzioni ed articoli, tempi verbali corretti...
Sottolineò che i nonni, agendo "in buona fede" l'hanno bombardata di nozioni, tanto che conosce a memoria l'alfabeto, conta fino a 50, sa dire tutti i mesi dell'anno, giorni della settimana, stagioni, figure di geometria piana e solida, un'infinità di nomi di animali che nemmeno io conosco....
Insomma, secondo me conosce più parole di quante ne possa gestire ed è andata "in tilt".
Ora, dopo due gg di assenza di nuovi stimoli sembra migliorata, anche se un po' il problema persiste.
La mia domanda è: evitando di stilolarla ulteriormente tornerà alla normalità o l'hanno "rovinata" per sempre?
Grazie!!

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Gentile signora
La balbuzie nella maggioranza dei casi si risolve spontaneamente.Le cose fondamentali da fare: parlare in modo lento e tranquillo,ascoltarla con calma e col sorriso,non aiutarla quando l'espressione verbale tende ad incepparsi.
Sia fiduciosa e rilassata
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 392XXX

Buongiorno e grazie per la risposta.
In quanto tempo dovrebbe risolversi? In altre parole, tra quanto tempo sarebbe il caso di farla vedere se il problema dovesse persistere?
Oggi sono stata dalla nostra pediatra per l altra bimba e le ho parlato anche di questo problema.
Lei mi ha risposto che anche uno dei suoi figli ha avuto lo stesso problema per un anno intero... Lei l ha portato da tre logopedisti differenti che l hanno tutti detto la stessa cosa: che io bimbo era intellettualmente molto dotato e il suo cervello andava più veloce di qnto la sua bocca potesse andare. Può essere questo il motivo? Ribadisco il fatto che a 25 mesi la.mia bimba compone già frasi molto articolate.
In questo caso faccio bene a evitarle ulteriori stimoli?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
gentile signora
gli stimoli senza dubbio vanno bene ma senza esagerare,in quanto questo può determinare uno stato di tensione emotiva.I bambini sono come una tabula rasa,hanno bisogno di acquisire conoscenze e vivere esperienze nuove,la loro capacità intellettiva è completa,difettano solo di esperienza e di furbizia;cose queste che si acquisiscono con gli anni.Per quanto riguarda i tempi di scomparsa del disturbo linguistico,le posso rispondere che non è prevedibile ma sempre connessa alle caratteristiche proprie individuali.La migliore terapia è non dimostrarle preoccupazioni.I bambini si accorgono subito delle tensioni e preoccupazioni dei genitori e degli adulti che li frequentano
Un cordiale saluto
Dr. Gaetano Pinto

[#4] dopo  
Utente 392XXX

Cercheremo di seguire i suoi consigli.
Grazie mille

[#5] dopo  
Utente 392XXX

Buongiorno dottore,
mi perdoni se la disturbo ancora, ma la vorrei aggiornare sugli sviluppi della questione.
Il primo episodio di balbuzie si è risolto completamente nel giro di circa tre giorni, e lei è tornata a parlare normalmente con frasi anche lunghe.
Poi ha ricominciato a balbettare dopo una quindicina di giorni. L'episodio è durato un giorno, e dal giorno successivo ha ricominciato a parlare come se niente fosse successo.
Dopo altri 15 giorni ha ricominciato ma stavolta è stato un peggioramento progressivo, giorno dopo giorno, ed ora che è passata una settimana non si è ancora risolto.
Giusto per far capire di cosa si tratta, ripete soprattutto gli articoli e le congiunzioni (ad es. se deve dire "il letto del papà" dice "il letto d-d-d-d-d-d-d-de il papà" oppure "il letto" "i-i-i-i-i-i-i-i-il letto" o ancora "io e-e-e-e-e il papà").
Purtroppo arriva a ripetere anche 20 volte prima di riuscire a dire la parola, e ultimamente si vede che fa molta fatica e strizza gli occhi. Da oggi mi sembra anche che in certi momenti voglia dire qc ma non riesca ad emettere suoni...
Insomma sono molto preoccupata.
Nei messaggi precedenti mi sono accorta di non aver detto che il primo episodio è avvenuto dopo 15 giorni dalla nascita della sorellina.
Potrebbe dipendere anche da questo? Secondo lei è il caso di portarla da uno specialista o è ancora presto?
Grazie,