Utente 425XXX
Buona sera,
vorrei sottoporre alla vostra attenzione la situazione di mia figlia (proprio oggi il pediatra ha fatto il bilancio di salute del terzo mese).
Premetto che il pediatra ha detto che va tutto bene ma io sono un po' perplessa.

Vi riporto i valori di peso e altezza
alla nascita peso 3.450 altezza 50 cm
a 11 giorni: peso 3.400 altezza 53 cm
a un mese e mezzo: peso 4.550 altezza 57 cm
a due mesi e una settimana: peso 5.370 altezza 61 cm
a quasi tre mesi: peso 5.900 altezza 61 cm

La mia perplessità nasce dal fatto che in tre settimane non sia cresciuta troppo di peso e non sia cresciuta affatto in altezza.
E' fisiologico un rallentamento di crescita?
Altra perplessità: il pediatra mi ha consigliato di cominciare a dare mezzo vasetto di frutta omogeneizzata, ma non è troppo presto?
A tre mesi mi sembra ancora troppo piccola, ci sono controindicazioni per un'introduzione di cibi così prematura?
Grazie in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
direi di stare tranquilla e seguire i consigli del suo pediatra curante. Oggi lo svezzamento con l'introduzione della frutta viene iniziato ai 3 mesi.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#2] dopo  
Utente 425XXX

Buongiorno dott. Olivieri,
non si tratta di mancata fiducia in lei o nel mio pediatra, ma... sul sito del Ministero della Salute leggo "Dal sesto mese di vita compiuto, il latte materno da solo non è più sufficiente a soddisfare i bisogni nutritivi del bambino. Si può iniziare dunque il cosi detto svezzamento, con l’aggiunta di cibi solidi e semisolidi (biscotti, frutta, minestrine)."
Addirittura dal sesto mese compiuto e non dal terzo-quarto!
Come si spiega questa evidente discrepanza?
Grazie in anticipo.

[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Attualmente i pediatri iniziano a dare la frutta (mela, pera) al terzo-quarto mese e lo svezzamento al quinto-sesto mese.
Cordiali saluti
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#4] dopo  
Utente 425XXX

Aggiornamento: ho cominciato a farle assaggiare la frutta (pera) ma ho l'impressione che sia troppo presto...
Sono riuscita a darle solo qualche cucchiaino (e non metà vasetto come mi aveva detto il pediatra). Naturalmente non insisto perchè non sono per niente convinta che sia il momento giusto.
Se dovessi avere ragione io, la frutta quali controindicazioni potrebbe avere a questa età? C'è il rischio di allergie/intolleranze oppure è solo una mia paranoia?
Grazie in anticipo, ma ho bisogno di essere rassicurata.

[#5] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Molto difficile, visto che la pera e la mela rappresentano degli alimenti altamente ipoallergeni.
Buona giornata.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/