Utente 203XXX

Buongiorno,
mia figlia (quasi 7 anni) è stata sottoposta ad antibiotico (amoxicillina), successivamente ha avuto una puntata febbrile molto alta (40,3) che poi è scesa con l'aiuto di antipiretici. Da qualche giorno le è comparso un rash cutaneo morbilliforme.
È stata visitata dal pediatra che ci ha confermato che il rash cutaneo è dovuto all'allergia all'amoxicillina.

Quello che ci preoccupa è però la stanchezza. La bambina è solitamente molto dinamica e vivace (anche troppo!): sempre in movimento. In questi giorni invece è sempre stanca e si assopisce continuamente.
Questa notte ha dormito dalle 21.00 alle 9.00 e si è riaddormentata alle 10.30 fino ad oltre mezzogiorno.
Quando è sveglia è reattiva, ma si stanca molto facilmente e appena può si addormenta.

Ci chiediamo se la stanchezza può essere correlata al rash cutaneo e "all'intossicazione" da amoxicillina o se è un sintomo a parte da sottolineare al pediatra. È il caso di fare un salto in pronto soccorso?

Grazie

[#1] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova

28% attività
20% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Verosimilmente si tratta di un esantema da farmaci che andrebbe curato. È normale che la bambina si senta stanca. Verosimilmente ha anche prurito. Per cui una visita dermatologica andrebbe effettuata, almeno somministrare un antistaminico la sera. Ovviamente sospendere l'antibiotico.
Cordiali saluti
Dr.ssa Sonia Devillanova