Utente 441XXX

Buongiorno, ho un bimbo nato a 34 settimane di 1,800 kg (avevo la pressione alta). Ora ha 19 mesi pesa 10,5 kg per 83 cm c.c. 46,3, cammina da quando ha 14 mesi lallazione da quando ha 7 mesi. Adesso dice molte parole circa 60-70 e inizia ad abbinare le frasi ad esempio zia Anna, mamma pappa. Ho un dubbio sulla ecolialia che ho letto essere sintomo di autismo e vorrei un chiarimento. Quando si parla di ecolialia patologica e quando della normale e fisiologica ripetizione delle parole? Mio figlio a volte ripete molte volte il nome di una bimba che stiamo andando a trovare o se arriva la nonna dice "nonna" parecchie volte, se ha fame mi ripete pappa spesso, questa è ecolilia? Lui saluta, indica è un bambino allegro e fa finta di dare il biberon agli animali nei libri o al nostro cagnolino. Spero possiate aiutarmi a chiarire questo dubbio, poi vorrei anche sapere se è nei percentili ora che ha 19 mesi, se è cresciuto bene. Non prende più molto peso. grazie saluti

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
gentile signora
la ripetizione delle parole nel bambino piccolo può essere una normale tappa di acquisizione del linguaggio, il bambino infatti impara a pronunciare le parole, le acquisisce nel suo vocabolario personale, ascoltando e ripetendo quello che dicono gli adulti.Se invece questo modo di parlare è eccessiva o esclusiva allora va preso in considerazione.Tenga presente che lo spettro autistico va sospettato non prima dei 2-2 e mezzo anni in poi. Si affidi al suo pediatra per una prima valutazione psicomotoria. Per quanto attiene la crescita, tenga presente che il prematuro o il neonato piccolo per la data ha un tempo di recupero abbastanza lungo.
cordiali saluti ed auguri
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 441XXX

Grazie per la risposta, quello che non riesco a capire è che se il bimbo ha fame e dice 5 volte pappa di seguito o se è felice di vedere la nonna e ripete "nonna" più volte, si può parlare di ecolialia o è linguaggio fisiologico per esprimere quello che vuole o le emozioni?
Lui indica con il dito quello che vuole di cui non conosce il nome, e ad esempio se vuole che vado a vedere qualcosa mi prende per mano e mi accompagna.
Per ecolialia si intende ripetere sempre le stesse cose tutto il giorno? O sempre una stessa parola?

Grazie
saluti