Utente 107XXX
Buongiorno

Scrivo per chiedere un consulto in merito all’esito degli esami relativi alla pubertà precoce effettuati da mia figlia, 8 anni compiuti ad agosto, che ha iniziato a presentare bottone mammario a poco più di 7 anni e mezzo, accompagnato da una crescita maggiore nell’ultimo periodo , come da tabella allegata

DATA PESO ALTEZZA
nascita 2,84 47 cm
1 anno 8,75 72 cm
2 anni 11 84 cm
3 anni 14 93,5 cm
4 anni 16,3 101, 5
5 anni 18,8 109
04/04/2016 20 112
6 anni 21,2 116
20/04/2017 23,2 119
7 anni 24,5 120
27/07/2018 27,2 128,5
8 anni 29,2 133
(altezza madre 162cm, altezza padre 174cm)

A tal proposito mi sono stati consigliati dalla pediatra accertamenti endocrinologici , che hanno confermato il quadro di pubertà precoce secondo gli esiti allegati

- Ecografia addominale: Utero 39 *13*11*

- Rx ossea: 6 anni e 10 mesi

- Quadro ormonale post stimolazione

S fsh I punto 3.8 mU/mL
S fsh II punto 5,7 mu/mL
S fsh III punto 6 mu/ml
Estradiolo basale 40 pg/ml
F4 1,15 ng/dL (0.93 – 1.7)
TSH 4,34 UU/ml (0.25 – 5)
S LH I punto 0,8 mu/ml
S LH II punto 8,5 mu/ml
S LH II punto 8,3 mu/ml

- Ha eseguito anche una MOC, risultata nella norma e siamo in attesa di risonanza magnetica all’encefalo/ipofisi

E’ stata quindi prescritta la cura con Decapeptyl 3,75

Sebbene consapevole che un menarca precoce potrebbe avere effetti negativi anche dal punto di vista psicologico, ammetto di avere molte resistenze in merito alla terapia, che sebbene mi sia stato detto essere sicura e con rari effetti collaterali (che però ci sono), ancora non ha una “storia” così lunga da poter prevedere eventuali effetti a lungo termine.

Desideravo avere quindi consigli/pareri ulteriori, sulla base di quanto descritto. Sono davvero combattuta perché non so quale sia il meglio per la bambina. Ho diversi esempi di bambine con un esordio precoce di alcuni sintomi, ma poi arrestati, e sviluppatesi nei tempi corretti, Insomma, sono un pò in difficoltà
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Mario Francesco Iasevoli

20% attività
4% attualità
0% socialità
POMPEI (NA)
SALERNO (SA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2018
Salve, per confermare la presenza di una vera pubertà precoce bisognerebbe effettuare un dosaggio seriato di FSH LH dopo stimolo con GHrh. I valori indicati sono al limite ma non del tutto diagnostici. Se confermato dal test andrebbe valutato le potenzialità di crescita della bambina. In genere dall'inizio alla fine della pubertà l'accrescimento si attesta intorno ai 10-13 cm. Il farmaco indicato permetterebbe alla bambina di recuperare altri 6-10 cm se protratto per due anni, raggiungendo appieno il suo target genetico. Di per sè il farmaco è ben tollerato, ovviamente non privo di eventi avversi, come tutti i farmaci compreso anche quelli da banco.

Cordiali saluti
Dr. mariofrancesco iasevoli

[#2] dopo  
Utente 107XXX

grazie molte per la Sua risposta. nel day hospital effettuato, credo sia stato fatto il dosaggio seriale. nel referto i valori riportati sono una sintesi credo, ma è indicato che si tratta dei risultati dell' LHRH test (Relefact 100 mc ev ) effettuati a distanza di circa un'ora l'uno dall'altro per un totale di 3 prelievi
l'altezza target invece è stata indicata come 163 cm (ho dimenticato io di riportarla)
grazie molte
cordiali saluti