Utente 745XXX
buongiorno, sono il papa' di una bimba di quasi cinque anni; da ottobre ad oggi mia figlia ha avuto ripetuti casi di bronchite e in generale quasi sempre tosse e catarro (la pediatra nella maggior parte dei casi ha prescritto augmentin + aerosol); a marzo ha avuto bronchite da micoplasma (curato sempre con antibiotici)e in questi giorni ha avuto un principio di broncopolmonite (sempre causata da micoplasma)e ci hanno prescritto due antibiotici, klacid e augmentin insieme).
siamo preoccupati perchè la bimba pare super sensibile a sbalzi di temperature (oltre il normale)e si becchi tutto quello che c'è in giro, e quest'anno ha assunto una quantità industriale di antibiotici; aggiungo che doveva operarsi di adenoidi a fine maggio ma l'operazione, per ovvi motivi, è stata spostata. non ha mai fatto test allergici (la ns. pediatra dice che non sembrano reazioni allergiche)
cosa ne pensate della situazione??
volevo cortesemente chiederVi l'indicazione di quale specialista interpellare(immunologo? pneumologo? allergologo?) per cercare di fare un quadro d'insieme della situazione.
vi ringrazio in anticipo
ivan

[#1]  
40088

Cancellato nel 2010
Gentile signora, Le consiglierei di non fare nulla, per ora. Siamo già in primavera e poi arriva l'estate, stagioni in cui si riduce molto l'incidenza delle malattie delle vie respiratorie.
Se dovesse comunque aver bisogno,nel caso di sua figlia,sarebbe consigliabile una visita di un Pneumologo.Con l'impegnativa del suo Pediatra può prenotare la visita presso il REPARTO PNEUMOLOGICO dell' Ospedale.
Cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 745XXX

GRAZIE PER LA RISPOSTA, ERAVAMO GIA' ORIENTATI VERSO UNO SPECIALISTA IN PNEUMOLOGIA MA IL SUO CONSIGLIO CI HA RASSICURATI SULLA SCELTA GIUSTA.

SALUTI