Utente 355XXX
Buon giorno,
mio padre è affetto da Fibrosi polmonare, è seguito da medicina del lavoro di Perugia. Vorrei sapere se esiste un centro specializzato in italia per questa patologia alla quale posso rivolgermi. Vorrei avere la certezza che la cura che sta seguendo sia la migliore. I sintomi sono:
- Tosse grassa con catarro
- grosso affaticamento nelle normali attività quotidiane per mancanza di ossigeno.
La cura che sta seguendo è composta da:
- Flantalin (15 mg al dì);
- Flumicil 600 (una compressa al dì)
- Clenilexx (inalazioni)
- Azatioprina Wellcome (una al dì 50mg) questo farmaco crea molti effetti collaterali che lo portano ad evitare l'assunzione).
Se c'è qualche dottore che può darmi un buon consiglio glie ne sarei molto grato.

[#1] dopo  
134114

Cancellato nel 2014
La terapia in corso e'in genere quella effettuata nei cvasi di broncopneumopatia cronica con fibrosi polmonare secondaria.Se presente insufficienza respiratoria come nella maggior parte dei casi cioe' se la pressione parziale di O2 e' bassa potrebbe beneficiare di O2 terapia a basso flusso e a lungo termine con O2 liquido oppure se presente anche un aumento della pressione parziale di Co2 di ventiloterapia con apparecchi particolari.Non conoscendo obiettivamente il caso puo' rivolgersi a un Centro Ospedaliero o Universitario di Pneumologia che possa verificare meglio la situazione e consigliare o effettuare il trattamento idoneo anche a domicilio.
Distinti saluti
Dott. Domenico Petroni