Utente
Salve, sono un ragazzo di 17 anni, alto 1.80 e 65 kg ca. Lo scorso Settembre ho avuto uno pneumotorace al polmone sinistro a causa di un incidente stradale. Fino a questo momento non ho avuto nessun tipo di fastidio ma esattamente dalla sera del 31 Gennaio sto avendo qualche problema (tutto nella parte sinistra), per esempio lievi fitte intercostali alternate a lievi bruciori. Quando inspiro e espando al massimo la gabbia toracica, nel momento in cui espiro, ho lievi fitte. Inoltre a causa dello spavento all'idea di un nuovo pnx sono molto agitato, tremo spesso e la frequenza cardica aumenta. Proprio in questo momento sto avendo lievi formicolii nella schiena ad altezza costale e piccolissime fitte. Secondo voi sono esposto al rischio di nuovo pnx? I sintomi sono quelli che ho sopraelencato? La situazione può essere aggravata dal fatto che fumo (in quantità minori dopo l'incidente)? Sono molto preoccupato. è necessarrio avvertire i miei genitori? Vorrei evitare di spaventarli più di quanto non abbia fatto.
Vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Claudio Andreetti

40% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Caro ragazzo il tuo non è un pneumotorace spontaneo idiopatico, ma una forma post traumatica quindi legata al trauma e basta. Quindi stai tranquillo. Ovviamente rendi sempre partecipe la tua famiglia di ciò che ti accade. Le cose buone o cattive si superano meglio insieme ai propri cari. Detto ciò fai una piccola visita dal tuo medico di famiglia: lui ti visiterà in 5 minuti e tu starai più tranquillo.
In bocca al lupo
Dr. Claudio Andreetti
Divisione di Chirurgia Toracica
Ospedale Sant'Andrea Roma