Utente 417XXX
Buonasera
avrei un quesito da porvi; sto facendo una serie di esami presso un centro di medicina della respirazione e tra i tanti test fatti l'ultimo mi ha causato un pò di tensione...vado a spiegarvi.
Il test in questione è il test del cammino (6MWT) CHE HA DATO QUESTI RISULTATI:

%SpO2
Basale 95,4
minima 95
max 99
fine 98
media 97

BPM
Basale 68,2
minima 77
max 111
fine 106
media 102,2

Fin qui i risultati mi hanno detto sono ottimali....la cosa che gli è sembrata strana è che l'ossigenazione a riposo tende a scendere raggiungendo per un attimo 94 per poi tornare a 95 - 96 - 97 cmq tende a scendere rispetto all'andamento più costante sotto sforzo
Cosa devo pensare? mi devo preoccupare? (dato che circa 2 anni fa sono stato operato di angioplastica con inserimento di uno stent che preso in tempo non ha causato lesioni al miocardio)
Non fumo, non bevo...ho una sana alimentazione e faccio controlli ogni 6 mesi
faccio regolarmente sport 3 volte la settimana
Grazie per il vostro aiuto

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' assolutamente normale che sotto sforzo, incrementando l' attivita' respiratoria, la saturazione di Ossigeno aumenti.
Cosi' com'e' normale che a riposo, una persona come lei in seppur non in grave sovrappeso, riduca la frequenza degli atti respiratori e quindi la saturazione di O2
Piu' che sport in senso generico,lei dovrebbe cercare di camminare a passo svelto, un'oretta, tutti i i giorni.

Il tutto detto , ovviamente , considerando l'affidabilita' del pulsossimetro digitale.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 417XXX

grazie Dott. Cecchini io per sport intendevo proprio quello 75 minuti a giorni alterni di camminata veloce (7 km all'ora)