Utente cancellato
Gentili medici di questa sezione.

Negli ultimi anni ho cercato più volte di relazionare con le ragazze, ma ho solo trovato donne in cerca di sesso purezza 24 carati e nient' altro.
Perfino mi hanno attribuito difetti fisici di tutti i tipi compreso le dimensioni del pene (quando poi mi hanno lasciato) ed una era perfino già fidanzata con un' altro senza dirmelo e si è portata via un regalo da 300 €, tornando nel suo paese di origine senza poterla rintracciare [30% del mio stipendio mensile!!! :(

Purtroppo non mi posso permettermi economicamente sesso a pagamento e ne mi sento psicologicamente adagiato a tipo relazioni del genere.
Sono molto più incline ad una relazione seria e stabile che da una "botta e via", ma da quello che ho stabilito a questo punto ho vado per la seconda e metto giù soldi o niente, NON essendo tra l' altro molto seducente e attraente.

Ultimamente ho consultato dal vivo uno psicologo, che mi ha dato consigli, ma ciò non basta a sedare la rabbia ed il senso di inferiorità che mi sta affliggendo.


Da voi vorrei sapere se è possibile dopo aver consultato un medico competente ricevere un trattamento farmacologico ai fini di migliorare la mia situazione psicologica senza appesantirmi da effetti collaterali, accettando quindi anche una vita da single sessualmente inattivo.

Ho già consultato il medico curante, secondo lui non ne ho bisogno apparentemente, non vorrei che poi un eventuale psichiatra mi prenda per un pazzo.

Attendo risposta

Cordialmente.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Gli psichiatri non "prendono per pazzi" ma diagnosticano eventualmente disturbi mentali, che sono di vario tipo.

Riassumendo. Rapporti con diverse partner li ha avuti, ma poi si sono conclusi con suo disappunto e sofferenza, per motivi che però non è chiaro chi li abbia stabiliti, cioè è un suo pensiero o le è stato ufficialmente comunicato che era troppo "povero" o che le sue prestazioni sessuali non erano soddisfacenti per le dimensioni ?

Le sue relazioni che durata hanno, ve ne sono state di stabili ? I rapporti sessuali per quanto riguarda Lei che scrive eranos soddisfacenti ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
186490

dal 2011
Gentile Dr. Matteo Pacini

""Riassumendo. Rapporti con diverse partner li ha avuti, ma poi si sono conclusi con suo disappunto e sofferenza, per motivi che però non è chiaro chi li abbia stabiliti, cioè è un suo pensiero o le è stato ufficialmente comunicato che era troppo "povero" o che le sue prestazioni sessuali non erano soddisfacenti per le dimensioni ?""

R: Ho avuto problemi legati presumibilmente anche alle prestazioni sessuali a quello che mi hanno detto, ma non sono un analista......
Mi hanno lasciato punto e stop
Ripeto realmente non sono un bel ragazzo.

""Le sue relazioni che durata hanno""

R: Durata limita ed incerta


""ve ne sono state di stabili?""

R: NO

""I rapporti sessuali per quanto riguarda Lei che scrive eranos soddisfacenti ?""

R: SI, ma ne ho avuti pochi perche cercherei una ragazza seria per averli, ma non riesco a trovarla.

Attendo risposta



[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Però non sono ancora chiari questi punti:

- durata limitata che significa ? Specifichi
- Ha avuto problemi legati alle prestazioni sessuali, si o no ? (presumibilmente che significa, è una domanda rivolta a Lei, se non lo sa Lei chi dovrebbe dirlo ?)
- l'hanno lasciata, ma le motivazioni che le sono state esplicitamente comunicate quali sono ? Si trattava di storie o di rapporti occasionali a cui l'altra persona non aveva intenzione di dare un seguito ?
- I suoi partnes in quali ambienti li conosce di solito ? Qualsiasi, oppure li cerca appositamente in luoghi di ritrovo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
186490

dal 2011
Cerco di essere più schietto:

Fino ad alcuni anni fa si sono trattati di rapporti occasionali.

Negli ultimi (da quando ho cambiato lavoro ed è morto mio padre) ho intensione di trovare una ragazza.

Ho conosciuto donne in luoghi di ritrovo (alcune le conoscevo già da un pezzo), una sul luogo di lavoro e una mi è stata presentata da alcuni amici.

L' incertezza di una relazione seria è sempre stata presente fin dall' inizio.

Per quanto riguarda cosa mi hanno detto o cosa ho sentito dire sembrerebbe che le mie prestazioni sessuali siano una causa delle limitate possibilità relazionali.

Ho il pene (stando anche a visita andrologica) di dimensioni appena inferiori alla norma (13 cm. di lunghezza alla massima erezione e 11 cm. di circonferenza alla base, per poi assottigliarsi fino al glande come se avesse una forma leggermente conica); inoltre ho uno stimolo sessuale che massimo potrebbe fornire uno/due rapporti sessuali a settimana.
Spesso il pene quando è eretto non diviene mai durissimo.

Non so come posso rimediare a questi problemi.....

Potrebbero essere fattori determinanti assieme al mio aspetto fisico non proprio ricercabile come indossatore armani (cioè non è che abbia le donne ai piedi intendiamoci).

Ancora molte grazie

Cordialmente

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il giudizio estetico sulla propria persone non è in discussione. Peraltro ha avuto più di una relazione con rapporti sessuali, per cui non si può dire che non sia accettato, e questo in rapporti che non avevano a quanto dice una loro solidità relazionale alle spalle.

Le partner le chiedevano rapporti frequenti e Lei non riusciva ad averne ? In questo caso si penserebbe a rapporti che erano divenuti comunque regolari, non a rapporti occasionali o finiti subito.
Oppure le hanno fatto apprezzamenti negativi, ma in che senso questo, se può essere più preciso ? (cioè cosa non andava bene a livello sessuale per quanto le hanno direttamente comunicato a parole ?).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
186490

dal 2011
Si, me lo hanno comunicato a parole prima di lasciarmi a seguito anche di aver litigato.

Non parlo di sesso occasionale

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Come può vedere dalla risposta precedente le avevo chiesto, se Lei ritiene, alcuni dettagli che facessero capire meglio però il tipo di problemi che c'erano a detta degli altri, poiché secondo Lei non si trattava di problemi gravi o insormontabili, e soprattutto riguardano a quanto ha specificato adesso di rapporto già avviati, non alla prima occasione.

Se non ritiene di dettagliare ulteriormente non c'è problema, era solo per poterle dare un commento.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
186490

dal 2011
Rgregio Dott. Pacini

Principalmente il problema sembrerebbe riguardi le dimensioni del pene ed il petto excavatum: non gli piaccio per quello, forse, ma non è che mi sono venute tutte a dirmelo, me lo hanno detto dopo aver litigato in stato di agitazione quindi....

Adesso ho piu responsabilità anche in casa soprattutto dopo la morte di mio padre ho voglia di essere piu responsabile e di avere una ragazza fissa, ma non riesco a trovarla.

Non mi va di arrivare a 50 anni solo, ma neppure di andare a p*****e.

Vorrei sapere che strada prendere e per questo che mi sono rivolto a voi.

Non è che non mi voglia spiegare, ma le ragazze che ho conosciuto dopo poco che avevo iniziato ad avere rapporti sessuali mi hanno lasciato e notavo che durante i rapporti sentivano poco o niente.

Dottore, non so come risolvere il problema.....

Semmai esistono farmaci che possono farmi stare meglio eliminando quella rabbia che genera la mia vita da single?

Attendo risp.
Cordiali Saluti

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Quindi i rapporti non erano occasionali ma neanche sono durati, come appunto diceva, e hanno raggiunto una situazione di "relazione" stabile.
Le ragioni per la rottura quindi non erano sempre le stesse, e non sono venute fuori come prima ragione, ma solo dopo che avete litigato (per il fatto della fine della storia presumo). Mi chiedevo: è Lei a insistere per sapere un "perché" chiedendo loro se per caso sia per l'aspetto sessuale, e ottenendone conferma con risposte del tipo "anche per quello" o "forse anche per quello" ?

Se vi sono problemi di scarsa "potenza" erettile, o di tempi di eiaculazione brevi, esiste la possibilità di correggere questi aspetti con terapie specialistiche.
In alcuni casi questi quadri sono concomitanti a disturbi psichiatrici, ma è tutto da stabilire, non necessariamente.

Ha effettuato mai visite andrologiche, o parlato con il medico di base di questo problema ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it