Il trattamento farmacologico puo' essere coadiuvato o sostituito dalla terapia

Salve, vorrei sapere se per la prima visita per quanto riguarda questo disturbo(o malattia?) è consigliabile andare dallo psichiatra o dallo psicologo. Avendo letto 3 0 4 libri sull'argomento(oltre ad informazioni su internet) mi sembra di capire che il trattamento farmacologico puo' essere coadiuvato o sostituito dalla terapia cognitivo-comportamentale. Visto che nella mia regione dagli elenchi su internet non c'e' nemmeno uno psicologo specializzato in questo la domanda è se può andare bene anche uno psicologo special. in terapia sistemico relazione. Grazie.
[#1]
Dr. Giovanni Lo Turco Psichiatra, Psicoterapeuta 173 5
Gentile Utente,

dato che lei chiede informazioni per una prima visita, presumo che non sia mai stata fatta diagnosi.

Si rivolga ad uno Specialista in Psichiatria che dopo un corretto inquadramento diagnostico, le prospetterà le varie possibilità terapeutiche.

Cordiali Saluti,

Dr. Giovanni Lo Turco

http://www.giovanniloturco.it

[#2]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 33,8k 825 50
Gentile utente,

lei legge molto pero' poi pensa di fare un po' a modo suo.

Capisco la preoccupazione per una probabile patologia, ma prima di tutto si devono fare le opportune valutazioni per consentire un indirizzamento giusto.

Come gia' le ha risposto il collega, vada da uno psichiatra che valutera' il suo caso e con lei prendera' le decisioni piu' valide.

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie...infatti la cosa importante è parlarne con qualcuno competente in materia.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa