Utente 343XXX
Buongiorno, da anni al bisogno facevo uso di Alprazolam gocce. Da una settimana il mio medico me l'ha cambiato prescrivendomi il Rizen che ho iniziato ad assumere da sabato scorso. Ora mi trovo in una situazione strana, senso si sbandamento,dolori alle gambe,sudorazione ed irrequietezza. La mia domanda è': possono essere sintomi dovuti al cambio di farmaco? O dovuti alla astinenza da Alprazolam? O al nuovo farmaco? Non ci capisco molto ma da due giorni non mi sento davvero in forma. Cosa devo fare? Grazie mille, saluti.

[#1]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007

Il suo medico ha cambiato farmaco per qualche motivo specifico? Assume il Rizen tutti i giorni o al bisogno?
Se assumeva alprazolam occasionalmente, cioè non tutti i giorni, è improbabile che il "vecchio" farmaco sia implicato.
Se utilizza Rizen al bisogno e avverte disturbi dopo l'assunzione è probabile che i disturbi dipendano dal farmaco.
Se lo assume tutti i giorni deve sapere che si tratta di una benzodiazepina, come l'alprazolam, che va presa per periodi di tempo limitati perché dà assuefazione. Per l'ansia cronica ci sono altre diverse terapie.
Franca Scapellato

[#2] dopo  
Utente 343XXX

L'alprazolam lo usavo al bisogno anche se abbastanza spesso... Ora il
Rizen lo uso al bisogno ma sto cercando di controllarmi il più possibile. Dovrei cominciare una cura con l'efezor..
Ma il passaggio dal alprazolam al rizen si può fare in maniera drastica senza rischi di astinenza? I principi attivi si equivalgono?
E per i problemi che mi dà il rizen da qualche giorno..dopo quanto solitamente spariscono i sintomi dovuti al inizio della terapia? La
Ringrazio molto

[#3]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Non ho capito il senso di sostituire una benzodiazepina per lei efficace con un'altra. I sintomi che avverte potrebbero essere causati dall'ansia o da un dosaggio inadeguato del Rizen o da entrambe le cose. La Venlafaxina (efexor) è indicata nell'ansia cronica, ma è opportuno che la situazione, a partire dalla diagnosi, e i successivi controlli, venga seguita da uno specialista in psichiatria.
Franca Scapellato

[#4] dopo  
Utente 343XXX

Posso tornare a l'alprazolam secondo lei dato che è solo una settimana che uso il rizen oppure devo continuare così ormai? Grazie mille Delle risposte

[#5]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Deve chiedere a chi glielo ha prescritto, e poi preferibilmente consultare uno specialista in psichiatria. Se avesse un problema cardiaco o pneumologico preferirebbe una consulenza specialistica, no? Un disturbo d'ansia che dura anni è una patologia che richiede cure adeguate, non la prescrizione del curante che sarà bravo e attento, ma è superimpegnato e non può seguire tutti.
Franca Scapellato

[#6] dopo  
Utente 343XXX

Buonasera dottori.. Volevo chiedervi un ulteriore consulto. È da due settimane che ho sintomi strani. Tutto nasce più o meno da quando ho tolto l'alprazolam e lo psichiatra mi ha fatto iniziare una cura con Rizen e laroxyl.

Ho avuto capogiri..tachicardia..mail di testa..ed in più quello che fa rimanere sempre teso e preoccupato è il formicolio che ho ad entrambi i polpacci che ho da due settimane. Non mi preclude nulla nella vita quotidiana ma è molto fastidioso... Non capisco a cosa più o essere dovuto...mi formicolano...come se fossero caldi... Questa sensazione c'è solo di giorno. Mai di notte.. Sono molto preoccupato dove aver guardato qualcosa su internet. Non riesco a capire se siano somatizzazioni della mia ansia o altro...

Al momento dai primi di settembre sono in cura con 6gocce di laroxyl e 10 di Rizen
Grazie mille, saluti.

[#7]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Il suo psichiatra le ha parlato di una diagnosi? Il Laroxyl è un farmaco molto efficace, anche se presenta alcuni effetti collaterali, tra i quali tachicardia, bocca asciutta, difficoltà ad accomodare la vista, e altro. Sono disturbi che si attenuano nel tempo, ma nel suo caso la dose è troppo bassa per essere utile, qualunque sia la diagnosi. Gli effetti collaterali compaiono però anche a basse dosi.
Franca Scapellato

[#8] dopo  
Utente 343XXX

La cosa che mi preoccup di più al momento sono questi formicolii alle gambe,o meglio ai polpacci. Sono molto ansioso ed ipocondriaco e non capisco se anche questo nuovo sintomo può essere causa dall'ansia. La cosa che mi fa dire sia ansia e' che di notte non ho alcun dolore,zero,dormo molto bene. Poi al mattino appena inizio a pensare..ecco che tornano. E poiu ci penso peggio e'..
Sono stufo. Sono anni che ho sempre qualche acciacco che mi fa preoccupare molto.

[#9]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
La terapia che sta assumendo è troppo bassa, ne parli col suo psichiatra.
Franca Scapellato