Utente 233XXX
Salve dottori, volevo solamente farvi una semplice domanda è sapere come devo comportarmi...
Faccio uso di benzodiazepine precisamente xanax da 0,25 due volte al giorno, devo prenderle per più di un anno visto che soffro di ansia generalizzata e in questo periodo sono ancora più ansioso in quanto dovrò aspettare un nuovo lavoro...
Siccome mi è stata fatta la segnalazione che uso benzodiazepine dietro prescrizione medica da uno psichiatra, come funziona alla motorizzazione?
Ho paura che mi ritirano la patente o cose strane, posso sapere come funziona per favore?
Se presento la ricetta del mio psichiatra che le assumo per uso terapeutico cosa posso andare incontro?
Potrò guidare?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se è previsto un uso superiore alle 8 settimane allora sarebbe il caso di far pensare ad una terapia efficace per i suoi disturbi che possa essere mantenuta nel lungo termine.

C'è qualche motivo specifico per cui è stata fatta la segnalazione alla motorizzazione?

Dr. F, S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Siccome mi è stata fatta la segnalazione "

Da chi ? Segnalato a seguito di cosa ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#3] dopo  
Utente 233XXX

Segnalato alla motorizzazione perché essendo appartenente alle forze dell'ordine e visto che sono in malattia sono costretti a segnalare questo tipo di assunzioni... dottore Ruggiero allora l'uso mi è stato consigliato da uno psichiatra per un lunghissimo periodo, ho provato a fare solo la psicoterapia per anni ma il disturbo mi è rimasto comunque accentuato, è un semplice disturbo ansioso che però comunque c'è e nn posso far finta di niente, quale tipo di terapia si potrebbe usare per questa maledetta ansia e togliere le benzodiazepine?
Dottore se gentilmente mi risponde almeno sono più sicuro...
Comunque a quanto pare è vero che l'uso di benzodiazepine per uso terapeutico possono essere prese dietro ricetta da un medico legale è che , mi hanno detto, se si va alla motorizzazione in sede di commissione la patente comunque posso tenerla, non me la ritirano, ma invece di essere rinnovata ogni 10 anni, ho saputo che tagliano i tempi di rinnovo e scendono a 3/5 anni, io so che mi comporta solamente questo poi volevo un vostro parere che sicuramente sapete meglio di me, grazie aspetto una vostra risposta buona giornata

[#4] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Quindi nel certificato di malattia è stato specificato che assumeva questi prodotti, e il suo ente lo ha segnalato alla motorizzazione ?

Le terapie per i disturbi d'ansia dovrebbero essere note a chiunque, e non consistono nelle benzodiazepine e basta. Per quanto concerne l'uso delle benzodiazepine, anche in questo caso l'uso continuativo si riserva a casi particolari, certamente non è la prima terapia, né un modo standard di usarle.

Ragion per cui, sarebbe il caso che per il disturbo d'ansia facesse impostare una cura specifica, e specificare che in un tot di tempo si provvederà al disimpegno dalle benzodiazepine, come normalmente si fa in questi casi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 233XXX

Si dottor Pacini esattamente così per la segnalazione...
Certamente l'uso di benzodiazepine si fa limitato nel tempo ma comunque qualsiasi cura contro l'ansia comporta nel prendere psicofarmaci giusto?
La psicoterapia nn ha funzionato con me purtroppo...

[#6] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Ma c'è una fondamentale differenza però. Le benzodiazepine rientrano nelle tabelle dei farmaci non compatibili con la guida, o comunque soggetti a controllo. Al di là del fatto che poi questo abbia senso o no sul piano medico-scientifico, non tutti i farmaci sono ugualmente tabellati.
Il medico può certamente illustrare la sua situazione, specificare che li assume su prescrizione etc, ma rimane il fatto che quell categoria di medicinali è (anche se prescritta) inclusa in una tabella di medicinali considerati non compatibili con una serie di cose. Non è detto che a chi li usa sia negata sistematicamente la patente, ma diciamo che è già una categoria più controversa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 233XXX

Ok... io ho saputo il dottore stesso essendo anche medico legale mi ha detto che, chi assume benzodiazepine a dosaggio basso può comunque guidare visto che a parte l'ansia sta bene, è che per la patente c'è il controllo ogni 3/5 anni, quindi la storia finirebbe qui, lei sa qualcosa a riguardo la patente di guida e le benzodiazepine? Le è mai capitato , sicuramente, di pazienti che guidano nello stesso tempo che usano benzodiazepine?
Tanto alla fine anche gli antidepressivi saranno, mi sa, inclusi nella tabelle dei psicofarmaci non adatti alla guida giusto?

[#8] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Dosaggio basso o alto non è il punto, anche perché non stiamo ragionando in termini medici, ma legali.
Il punto è che ai controlli risulta positivo alle benzodiazepine, non è possibile poi capire se poche o tante, o assunte ogni tanto o sempre. Peraltro assunte sempre, sul piano medico, perdono l'effetto e invece assunte ogni tanto lo hanno pienamente. Ma sul piano legale invece per esempio assumerle regolarmente è visto peggio.

No, gli antidepressivi non sono inclusi nella tabella degli stupefacenti, è quello che le dicevo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it