Utente 445XXX
Gentili dottori, desidero sapere se è possibile soffrire di schizofrenia ed esserne consapevoli, o , addirittura, desiderare di stare male. Ci sono stati dei casi simili in letteratura medica? Ovviamente non chiedo una diagnosi, ma solo una risposta teorica. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

E' una domanda che suona sconclusionata, specie senza sapere quale sia la questione. Chiarisca a quale situazione si applica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 445XXX

Dato che generalmente un paziente schizofrenico non è consapevole di esserlo, volevo solo sapere se, invece si sono verificati dei casi in cui si riconoscono i sintomi e si ha consapevolezza. Spero di aver chiarito meglio...

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi scusi, ma il ragionamento è la contraddizione della premessa. Che senso ha ?
Come le dicevo poi, la domanda si pone in relazione a quale situazione ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 445XXX

Gentile dottore, rinnovo la mia domanda: si può in generale avere coscienza di essere ammalati di schizofrenia?

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Rinnovo la mia. Di chi stiamo parlando, che ha quale diagnosi e che fa quale cura ? Altrimenti la domanda è un po' vaga e non si capisce di preciso cosa intenda dire.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 445XXX

Sto parlando di me stessa, sono in cura per una depressione importante. Volevo sapere in linea generale se un soggetto schizofrenico può avere la consapevolezza di esserlo. Grazie.

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Perché è una sua fissazione o per cosa ? E' in cura per una depressione e le interessa sapere della schizofrenia ? E perché non dell'asma, tanto per dire ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 445XXX

No, non è una mia fissazione. Il mio medico non mi vuole far vedere la mia cartella clinica e penso che sia un mio diritto, e mi parla in senso vago di depressione. In più io ritengo di avere molti dei sintomi della schizofrenia...

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ho capito. Però per esempio le starà dando una cura, da quello si può capire se c'entra o meno con la presunta diagnosi di tipo depressivo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 445XXX

Paroxetina a 40mg e aripiprazolo a 10mg

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi la sua perplessità è per caso legata alla presenza di aripiprazolo nella cura che è un antipsicotico ? E' per questo ? Ma in tal caso perché delle indicazioni che ha questo medicinale va a pensare alla schizofrenia ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 445XXX

Perchè, come le ho già detto, mi ritrovo in molti dei sintomi della malattia.

[#13] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questo non ha senso. Oltretutto le persone non sono in grado di comprendere il significato di alcuni sintomi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 445XXX

quindi mi sta confermando che non si può avere la consapevolezza della malattia?

[#15] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, non le sto confermando un bel niente. Perché Lei è qui a utilizzare questo spazio per alimentare sue fissazioni o iniziative di auto-diagnosi che non hanno il minimo senso.

Lei deve attenersi alle diagnosi che sa, e eventualmente chiedere spiegazioni su quelle se qualcosa non le torna. Se invece sono pensieri così gratuiti basati su sue impressioni, lasci perdere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#16] dopo  
Utente 445XXX

ok grazie