Psicosi paranoide

buona sera,
sono un ragazzo di 29 anni e da quando ne avevo 20 mi hanno diagnosticato una psicosi paranoide curata con diversi farmaci cambiati di continuo per via della mia non consapevolezza di malattia , dopo l ennesimo ricovero seguo la seguente cura :- abilify 30 mg mirtazapina 15 mg e tavor 1 mg ( se insonne) . oltre ad avere paranoie di tipo persegutorio soffro di un insonnia atroce il problema sta nel fatto che anche assumendo regolarmente la terapia i sintomi non spariscono , ci penso molto di meno , ma non vanno via . secondo lei questa terapia è giusta? lo so che ha pochi elementi, ma un altro parere mi potrebbe aiutare .
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.1k 979 248
Gentile utente,

Ora invece ne ha consapevolezza ? Da come lo riferisce si direbbe che le considera "paranoie", ma quando le vengono ne è consapevole o ancora no ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
dopo
Utente
Utente
quando mi vengono sembrano reali ,quindi no non ne sono consapevole
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 990 63
Non sempre i sintomi scompaiono del tutto in corso di terapia.

Questo è il motivo per cui le terapie possono essere cambiate.

La costanza nell'assunzione ed i controlli periodici consentono di far fare delle variazioni alla terapia in modo che progressivamente i sintomi possano essere totalmente sotto controllo.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

I disturbi di personalità si verificano in caso di alterazioni di pensiero e di comportamento nei tratti della persona: classificazione e caratteristiche dei vari disturbi.

Leggi tutto