Utente 406XXX
Gentili medici, provo a sottoporvi un mio problema di cui probabilmente non avete mai sentito parlare, perché è qualcosa di molto particolare e forse non c'è neppure una spiegazione.
Ci provo.
Sono una donna di 47 anni e da quando ero una bambina, pur essendo molto brava a scuola, avevo una certa paura dei numeri. Come se non riuscissi a governarli. Paura di non coglierne la logica. Strano vero? Mi spiego meglio. Premetto che in matematica ero brava e anzi nelle scienze avevo addirittura 9. Tuttavia, dopo un intenso studio su teoremi, formule o equazioni, mi trovavo a visualizzare i numeri come su un grande vetro. Una moltitudine di numeri oppure solo alcuni a cui io cercavo di trovare un ordine. Probabilmente era la stanchezza, non so. Ricordo che dopo un po' trovavo una soluzione oppure mi accorgevo di un errore che avevo commesso. Come se una voce mi mettesse sulla strada giusta per trovare il passaggio matematico o il ragionamento che mi aveva indotto in errore.
Confesso che ho sempre sofferto di ansia, una fortissima ansia spesso associata alla paura di sbagliare e soprattutto di non avere avuto la lucidità necessaria a fare qualcosa.
A volte, anzi abbastanza spesso, li sognavo questi numeri. Una cascata di informazioni da ordinare e da comprendere. Tutto questo mi procurava attacchi di panico e grande stress.
Francamente non so di cosa si tratta. Ancora oggi vivo questo disagio.
Ho una laurea in economia a pieni voti, ho lavorato in una multinazionale. Ho gestito bilanci a diversi zeri. Poi però quest' ansia mi ha logorato. Oggi faccio l'impiegata ma l'amore e l'odio per i numeri e per la scienza non mi ha abbandonato. Quando qualcuno della mia famiglia fa un esame medico, io mi studio tutti i valori e sono arrivata anche a riprodurre dei grafici per controllare l'andamento dei valori. Mi dicono che forse la mia è una forma ossessiva e forse anche pazzia, mi rendo conto di essere folle ed esagerata. Ho sempre l'esigenza di approfondire, di andare nei dettagli e i numeri continuano a farmi paura. Mi creano grande stress.
Sembra tutta una banalità ma credetemi se vi dico che lo stress da numeri è invalidante.
Vi chiedo solo un parere che mi aiuti a capire almeno qualcosa.
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
È possibile che possa avere un atteggiamento ossessivo verso i numeri che può essere trattato in modo adeguato attraverso una visita specialista diretta.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 406XXX

Gentile dottore, mi spiegherebbe da cosa dipende questa ossessione?
Grazie ancora.