Utente 555XXX
Non ho mai usato cannabinoidi e mai iniziato a fumare ma vorrei provare con vaporizzazioni di cannabis per i miei problemi fisici e anche psichici da sostituire alle benzodiazepine che a parer mio fanno più male che bene, una mia opinione personale ed una scelta.
Dato che mi vedo quasi costretto a dover prendere una terapia psichiatrica anche se non migliora la mia sintomatologia che si manifesta come emicrania mi chiedevo se gli psichiatri potessero prescrivere cannabis Sativa o solo i neurologi.
Speranzoso di avere presto questi chiarimenti ringrazio in anticipo

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non è Lei a decidere che terapia sia adatta ai suoi sintomi, non ne ha gli strumenti in primo luogo.
Non ho capito esattamente il punto di partenza: lei soffre di che cosa, per cui assume benzodiazepine. Quali e a che dosi ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 555XXX

La mia era una una domanda dal punto do vista legale nel senso che legalmente disturbi come ansia depressione ed emicrania possono essere trattati con cannabis terapeutica?
E un altra domanda era legalmente gli psichiatri possono ipoteticamente prescrivere questo tipo di terapia o lo possono fare solo i neurologi?ci sono farmaci che possono essere prescritti da determinate categorie di dottori credo nel senso che se vado da un neurologo e mi propone un anticoagulante o un integratore di calcio per le ossa sarebbe alquanto strano ecco tutto.
Mi chiedevo se gli psichiatri come categoria di dottori fossero autorizzati a prescrivere tale terapia

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non mi risulta che sia prescrivibile per motivi psichiatrici.
Non è che però funziona su richiesta, è il medico che eventualmente valuta e la invia da chi può prescriverla. Ovvio che può anche rivolgersi Lei direttamente, ma deve rientrare in una certa categoria di diagnosi e di status terapeutico.

Se prende benzodiazepine per quel tipo di sintomi, esistono cure standard comunque, anzi, se mai direi che le benzodiazepine continuative non sono propriamente una cura.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 555XXX

Risolverebbe diverse mie problematiche ma se dovessi spiegarmi meglio ed incominciare a spiegare cosa è successo a me che sintomi ho e non è solo depressione ed ansia sarebbe difficile da comprendere perché comporta una serie di eventi logici che portano a conseguenze inevitabili, il corpo e come una macchina che se si rompe un pezzo porta dietro altri problemi. Le miei ige sono a 2000/100 ed ho infiammazioni sistemiche dovute alle allergie......piccoli pezzi di un puzzle.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non funziona così. Il corpo è come una macchina in un certo senso, ma si può anche rompere a pezzi. Se non ha una diagnosi, conviene impostarla in modo da capire quali siano le opzioni. Il fatto che Lei si studi da solo quali cose le possono essere utile, non avendo provato sostanzialmente niente, ha poco costrutto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 555XXX

Parere psichiatrico
Ansia depressione
Parere gastroenterologico
Esofagite gastrite infiammazione intestinale
Parere neurologico emicrania ed infiammazione del tegamino
Parere Dell allergologo
Polisensibilita allergica a più elementi e sensibilità ad altri con ice totali a 2000/100.
Parere otorinolaringoiatra sinusite setto nasale deviato ipertrofia turbinati e conca bullosa.
Cannabis antinfiammatorio naturale
Cbd diminuzione reazione allergica(funzione antistaminica) e funzione probiotico ed antidolorifici inoltre aumenta l appetito che non ho dopo la enorme perdita di peso ero diventato 50kg

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi ha diverse malattie tra loro indipendenti ?
Manca di capire perché a questo punto debba considerare la cannabis, è un suo pallino, non un ragionamento.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 555XXX

Effetto probiotico stimola l appetito allevia i dolori ed i crampi addominali allevia i mal di testa cronici aiuta per ansia e depressione anche se per questo punto ci sono pareri contrastanti ha effetti antinfiammatori comunque risulta essere un buon rilassante ed il cbd ha effetti antistaminici ed è più sano delle benzodiazepine a parer mio. Fra benzodiazepine e cannabinoidi credo che siano meglio i cannabinoidi tutto qua vorrei sperimentare questa terapia per vedere se è più efficace con me di quanto non lo siano le benzodiazepine che risultano in inutili se non per farmi sentire addormentato ed adesso neanche quello.

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Fra benzodiazepine e cannabinoidi credo che siano meglio i cannabinoidi "

A parte che questo suo giudizio non può essere un giudizio tecnicamente informato, ma non esistono solo benzodiazepine e cannabinoidi nel prontuario farmaceutico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it