Utente 335XXX
Gentili dottori, due giorni fa abbiamo portato mia nonna di 77 anni in ospedale, in quanto il medico le ha rilevato solo 34 battiti al minuto. Le è stato immesso prima un pace maker temporaneo, e ieri quello definitivo.
Dopo l'intervento sembrava stesse bene, nonostante dicesse qualche stranezza ( per esempio ha ripetuto 4 volte che una signora che era accanto a suo marito era stata ricoverata).
Il problema è giunto alcune ore dopo, quanto sono iniziate frasi senza senso... di ogni genere... oppure allucinazioni, che tornavano tutte a cose della sua quotidineità ( vedeva le verdure, credeva di cucinare, ha chiesto del marito di mia zia che è deceduto due anni fa). Ora la situazione è invariabile. Non è lucida, ma ci riconosce(in genere). Ci capisco poco, e capisco poco anche il linguaggio medico. Mi chiedo cosa sia successo, e se mia nonna tornerà "normale".
Grazie di cuore.
Francesca.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

il quadro descritto e' compatibile per l'eta' di sua nonna e post intervento.

In genere questi quadri clinici sono reversibili in poco tempo, diversamente potra' essere introdotto un trattamento specifico.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 335XXX

Gentile Dottore, La ringrazio per il suo intervento in questo spazio. In effetti già oggi sembra che la situazione stia tornando normale. Ancora persistono di disturbi, ma nonna si rende conto di avere dei momenti di non lucidità, e, credo, questo sia un aspetto molto poitivo.
Le auguro una buona serata.
Francesca