Sospetto di autismo

Buonasera sono una mamma di un bambino di 2 anni e 2 mesi, mi sono trasferita in un'altra città da poco e al cambio pediatra, subito mi ha prescritto una visita neuropsichiatria infantile in quanto non é stato facile visitarlo e calmarlo.
Inoltre il Pedriata mi ha rifatto il test mchat, ed é emerso che il mio bambino dice molte parole, conta e riconosce i colori, ma ancora non formula frasi, e la cosa molto preoccupante é che non guarda negli occhi quasi mai, ha la necessità di chiudere tutte le porte di casa, accendere e spegnere lui le luci ed ha paura anche a lavarsi.
Fino ai 18 mesi era rimasto a casa con me, senza nonni ne parenti, in quanto siamo originari di un'altra regione rispetto a quella dove residiamo, e il papà ha dei lunghi turni che gli impediscono di passare molto tempo con lui.
Dopo i 18 mesi ho trovato lavoro ed lui ha cominciato a frequentare il nido con non poche difficoltà.
In cuore mio sento che la situazione é seria, ma spero sia solo una reazione al distacco dovuto al mio lavoro.
Nell'attesa del consulto medico che richiede aimé mesi di lista d'attesa, come potrei aiutare il mio bambino a stare"meglio"?
Di mio sto attuando un aumento di attenzioni e gli sguardi sono aumentati ma ancora molte volte non guarda se chiamato per nome.
grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Probabilmente attualmente siamo in una fase di iperdiagnosi e maggiore richiesta.

Un bambino dell'età di suo figlio non necessariamente deve per forza avere un disturbo dello spettro autistico poiché non mostra socievolezza durante una visita medica.

Un bambino oppositivo non sempre ha caratteristiche patologiche.

Senza ansie, attenda la visita senza iperstimolarlo.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/