Ritardo del linguaggio o autismo

Buongiorno,
Sono mamma di un bambino di 20 mesi... mio figlio verso i 15 mesi aveva iniziato a dire mamma e papà ma dopo un paio di settimane ha smesso di dire anche quelle due parole e ad oggi non parla.

Si relaziona solamente con noi genitori, il fratello e le educatrici del nido che mi hanno riferito che gioca prevalentemente da solo (non sempre)... se qualcuno viene a casa nostra non si lascia prendere in braccio e non comunica con nessuno.
Non piange, non urla ma li osserva e se ne torna a giocare!!
Se vuole qualcosa che sa Dove si trova si avvicina, indica oppure fa dei versi per farmi capire che lo vuole.
Non esegue comandi se non quelli di salutare con la manina e battere le mani ma non lo fa sempre.
se chiamato non sempre si gira ma non è sordo perché se metto una canzoncina sul cellulare che gli piace corre da me e me lo prende.
Quando lo prendo al nido mi corre incontro e mi sorride... se lo guardò non fugge lo sguardo... mi fissa e ride...
Mangia e beve da solo, sale le scale, gioca con la palla, con le macchinine, impila la torre... ma con altri giochi proprio non c’è verso... le costruzioni le butta tutte a terra!!
Non so più cosa pensare... sono preoccupata e affranta... ho il terrore possa essere autistico... sembra molto indietro rispetto ai coetanei...
Grazie mille!! !
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
20 mesi non sono sufficienti per considerare un ritardo di qualche genere. Sono necessari altri mesi per stabilire se ci siano problemi. Di solito i bambini hanno livelli di sviluppo differenziati.

Ne può comunque parlare con il pediatra di famiglia in ogni caso.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore!
Pensavo si potesse fare una valutazione dai 18 mesi...
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
Consideri che non tutti i bambini parlano allo stesso tempo e modo per cui etichettare suo figlio con un ritardo del linguaggio non ha senso.

E' meglio attendere per far valutare nel tempo la situazione.

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie!!! Il tempo giusto quale dovrebbe essere?
[#5]
dopo
Utente
Utente
Ne approfitto della sua gentilezza per chiederle se possono esistere dei sintomi precoci con i quali diagnosticare qualche ritardo... È normale che un bambino di 20 mesi non risponda quasi mai se chiamato e non esegua dei piccoli comandi?
Forse sto esagerando e mi sto fissando su questa cosa probabilmente... ma non mi sento tranquilla e serena..
Grazie infinite dottore!!!
[#6]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
Non c’è uno schema predefinito.

Più lei sottopone il bambino a questi test più lo stressa e lo rende oppositivo nel fornire la risposta che desidera.


Attenda, faccia i controlli di bilancio periodici e quando sarà il momento si valuterà

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio