Utente
Buongiorno,
da luglio 2018 assumo il Rivotril.
Nel tempo ho cambiato dosaggio, dapprima in compresse da 0.5, poi gocce, sono passata a 7 ed ora sono tornata a 5.
Si parla di una diagnosi non precisa, temperamento ciclotimico e disturbi d'ansia.
Nel frattempo, seguo una psicoterapia, ma ho comunque intenzione di consultare un altro psichiatra, differente da quello che mi prescrisse a suo tempo e continua tutt'ora a rimanere fermo sul Rivotril.
È possibile assumerlo per un periodo così lungo?
Temo vada ad influire sul lui carattere e alimenti un certo nervosismo unito ad umore basso.


Grazie per i vostri riscontri.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Per questo dosaggio non vi sono particolari problematiche.

Se pensa di dover sentire un altro parere può farlo senza preoccupazione.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139