Utente
SALVE! MI SERVE LA VOSTRA OPINIONE. HO 31 ANNI E HO FATTO 4 ICSI, DUE DI QUALISONO FINITI CON I ABORTI SPONTANEI E ALTR DUE CON "NIENTE". A FEBBRAIO DOVEVO RIFARE LA 5°, MA HO DECISO DI RIMANDARLA A MAGGIO. VI SPIEGO : QUANDO HO COMINCIATO LA LOTTA PER AVERE UN FIGLIO ERO MOLTA FIDUCIOSA,(POSSO PARAGONARMI A UNA FARFALLA GIOIOSA)E ADESSO NON SO CHE MI STA SUCCEDENDO. QUANDO MI HANNO CHIAMATA PER CONFERMARE ICSI DI FEBBRAIO... NON SO CHE COS'è ATACO DI ANSIA, NON HO MAI PROVATO, MA CREDO CHE IN QUEL MOMENTO ERA PROPRIO QUELLO...MI SONO SENTITA COME UN GATTINO CHE DEVE ESSERE AFFOGATO.
HO PAURA DI FALLIRE UN'ALTRA VOLTA.
HO PAURA CHE BAMBINO POTREBBE AVERE DEI PROBLEMI. (NESSUNO è ASSICURATO E NESSUNO LO VUOLE , LO SO ) E QUESTO POTREBBE COMPROMETTERE IL RAPPORTO CON MIO MARITO.
AIUTO !
IO VOGLIO UN FIGLIO, TANTISSIMO MA LO VOGLIO RESTANDO INCINTA DA ME( CREDO CHE I MIRACOLI AVVENGONO OGNI TANTO)
IO SEGUO LE EMOZIONI E SENTIMENTI MA MIO MARITO E' UNA PERSONA MOLTO RAZIONALE E MI DICE SE NON RIPROVIAMO ORA QUANTE POSSIBILITA' AVREMO QUANDO SAREMO PIU' VECCHI? OGNI GIORNO E' PREZIOSO. HA RAGGIONE SU QUESTO, MA L'ICSI L'HA FACCIO IO! IO FACCIO LE FILE PER ECO, IO FACCIO LE PUNTURE ( è UN DISCORSO A PARTE...)NON RIESCO A NON PENSARE DEL ESITO . SI TRATTA DI UN BAMBINO , DI NOI, NON è UN PACCHETTO DI CARAMELLE E VISTO LE ESPERIENZE PASSATE... ICSI NON MI HA DATO NIENTE DI POSITIVO, ANSI INVECE DI DARMI LA SPERANZA DI AVERE UN FIGLIO ME L'HA TOLTA.
MAGGIO è VICINO. COSA FACCIO? HO GIA CONFERMATO APPUNTAMENTO(ERO MENO SPAVENTATA DEL ALTRA VOLTA,PERO'...) L'ULTIMO ABORTO HO AVUTO ESTATE 2010, MAGARI MI SERVE PIU TEMPO PER CALMARMI DALLA PAURA PRESA QUELLA VOLTA? MA TEMPO E PREZIOSO IN QUESTI CASI.
MI SEMBRA DI STARE IN UN INCROCIO, SO CHE SOLO IO POSSO SAPERE COSA FARE , MA IO NON LO SO. VORREI FARLO MA IN ARMONIA, SERENITA' E FIDUCCIA NEL ESITO POSITIVO, COME LE PRIME VOLTE MA L'UNICA COSA CHE SENTO è UNA CONFUSIONE INTERIORE.COSA DEVO FARE? MI DEVO FERMARE O DEVO ANDARE AVANTI E BASTA?
GRAZIE E SCUSATE SE SONO STATA TROPPO "LUNGA".(P.S. SPERAVO TANTO DI RIMANERE INCINTA QUESTI MESI, MA PER IL MOMENTO NIENTE...)

[#1]  
Dr.ssa Raffaella Buzzi

24% attività
0% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2010
Gentile signora, durante un percorso lungo e non facile come quello che si affronta con la fecondazione assistita, è molto importante essere sereni e vivere positivamente tutti i passaggi che la tecnica impone. E' vero che il fattore tempo è importante ma è fondamentale che lei sia pronta ad intraprendere la via della PMA sia a livello fisico che a livello psicologico. Se in questo momento il suo corpo o la sua mente non sono pronti, è molto meglio che si conceda un po' di tempo, a volte qualche mese può essere sufficiente, per riposarsi e riscoprire il rapporto con suo marito, al di là di un figlio che non arriva o che deve arrivare per via scientifica.
In bocca al Lupo! o in becco alla cicogna se preferisce.
Dr.ssa Raffaella  Buzzi, psicologa - psicoterapeuta
www.buraf.it

[#2]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
>>> LOTTA PER AVERE UN FIGLIO
>>>

Gentile utente, questa frase potrebbe essere indicativa del suo/vostro atteggiamento da quando avete iniziato a desiderare un figlio: una lotta.

Come le dice la collega vi sono indizi consistenti che lo stato psichico sia in grado d'influenzare il decorso della gravidanza. Perciò sarebbe bene che vi faceste seguire anche da uno psicologo.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#3] dopo  
Utente
grazie.