Utente 481XXX
Salve, siccome si sta avvicinando Natale avevo pensato di portare al prossimo incontro con lo psicologo un panettone o una scatola di cioccolatini per il Natale, ma ho letto su internet che non è corretto fare regali, essendo solo un simbolo di augurio lo accetterebbe o no?

Scusate per la domanda ma non sapevo a chi chiedere

[#1]  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MARIANO COMENSE (CO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Cara Utente,

nulla vieta che il suo psicologo accetti un piccolo regalo per Natale, in segno (immagino) della sua stima/riconoscenza.

Starà poi a lui decidere il da farsi, anche in base al tipo di orientamento teorico che segue e al tipo di rapporto che avete costruito.

Le suggerisco di comportarsi con spontaneità: qualsiasi sarà l'esito del suo gesto, potrete sempre parlarne e analizzare l'accaduto.

Un caro saluto,
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Salve, la ringrazio della risposta, si il mio è solo un gesto di riconoscenza, lessi su internet di persone che lo facevano per avere maggiori attenzioni, ma io appunto voglio solo fare un qualcosa di simbolico per augurare un buon natale. Grazie mille e buone feste in anticipo