Utente 576XXX
Salve,
a causa di alcuni problemi di natura psicologica pensavo di intraprendere un percorso psicoterapeutico.


Parlando del più e del meno una mia cugina che è una nota psicologa nella mia città si è dichiarata disponibile a seguirmi lei per una psicoterapia nel suo studio.

Lei è una psicologa psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.


Ora mi stavo chiedendo, funzionerà una psicoterapia fatta da una mia parente?

Specifico che è una cugina di grado lontano con cui c'è poco rapporto parentale, ci vediamo pochissime volte all'anno.


Attendo una vostra cordiale risposta.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Francesco Ziglioli

24% attività
20% attualità
12% socialità
DESENZANO DEL GARDA (BS)
BRESCIA (BS)
MONTICHIARI (BS)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2018
Gentile utente,

Da un punto di vista deontologico è una scorrettezza. Ma di questo, in ultima analisi, non spetta a lei farsene carico, ma alla collega. Io lo sconsiglio.
Cordiali saluti
Dr. Francesco Ziglioli
Psicologo - Brescia, Desenzano, Montichiari
Www.psicologobs.it