Utente
Salve, vorrei chiedere un consiglio su un problema in ambito sessuale.

Sono una ragazza di 20 anni, ultimamente mi sto frequentando con un ragazzo della mia età molto carino con me, ma ogni volta che ci vediamo facciamo sesso.
A me l’idea di farlo piace tanto, molto spesso mi masturbo e raggiungo facilmente l’orgasmo, insomma il desiderio sessuale non mi manca; il problema è che non riesco mai a raggiungere l’orgasmo quando sono con lui, nemmeno se lui guarda e basta e mi masturbo io, proprio non riesco a eccitarmi.
Poi quando facciamo sesso non provo piacere, sento solo una sensazione di fastidio (non dolore), quindi sono sempre costretta a fingere e questo mi fa sentire in colpa.
Non capisco quale sia il mio problema, vorrei riuscire ad eccitarmi come quando sono da sola, avete qualche idea di cosa possa essere?

[#1]  
Dr.ssa Paola Scalco

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ASTI (AT)
CASTELL'ALFERO (AT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
" il problema è che non riesco mai a raggiungere l’orgasmo quando sono con lui"

Gentile Ragazza,
alcune altre informazioni sarebbero utili per comprendere meglio la situazione che descrive.
Non è chiaro se questo sia il primo ragazzo con cui ha rapporti, o se ce ne sia stato qualche altro in precedenza e, in caso affermativo, come andassero le cose con un partner diverso.
Allo stesso modo, non sappiamo se il ragazzo in questione ha avuto altre esperienze prima di Lei, o se per lui si tratta dei primi rapporti.
Inoltre, non ha precisato da quanto tempo vi frequentiate: "ultimamente" significa settimane, mesi, altro?

"quando facciamo sesso non provo piacere, sento solo una sensazione di fastidio (non dolore), quindi sono sempre costretta a fingere e questo mi fa sentire in colpa."

Se non ne ha ancora effettuate, meglio sarebbe partire da una visita ginecologica per escludere problematiche fisiche. Tenga però presente che se non si sente del tutto a suo agio e non è sufficientemente eccitata, ci sarà poca lubrificazione perciò avvertirà fastidio.
Non so quale sia la qualità della relazione che c'è o che intende costruire con lui, ma in ogni caso ritrovarsi a fingere non l'aiuterà a risolvere il problema, al contrario rischierà di crearne altri.
Ascolti questo contributo audio sull'argomento: https://www.medicitalia.it/public/video/pillole-salute/49-finzione-orgasmo-scalco-29-05-14.mp3

Le suggerirei di rivolgersi gratuitamente allo Spazio Giovani del Consultorio della sua ASL per effettuare alcuni colloqui di consulenza con uno psicologo, in modo da poter approfondire e chiarire dubbi e curiosità così da prevenire eventuali future disfunzioni sessuali.

Cordialità.
Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
paola.scalco@gmail.com