Utente
Buongiorno a tutti, ho 44 anni e sono disperata.

Da qualche tempo mi sento angosciata e ansiosa.
Ogni giorno Ho una grande paura di morire, ogni cosa mi spaventa...
Ogni minimo sintomo, tipo dolore al petto mi fa pensare ad un infarto ed imminente morte... sono stata anche più volte al p.
s. Ma era tutto ok, compreso le successive visite cardiologiche.

Non so cosa fare, come comportarmi in quei momenti.
Mi vengono verine propri attacchi di panico.

Cosa posso fare?

Grazie a tutti per l'aiuto

[#1]  
Dr. Francesco Ziglioli

28% attività
20% attualità
12% socialità
DESENZANO DEL GARDA (BS)
BRESCIA (BS)
MONTICHIARI (BS)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

può rivolgersi ad uno psicoterapeuta per approfondire la sua paura di morire, per inquadrare in che modo la sua attenzione seleziona i segnali provenienti dal suo corpo per poi interpretarli come indizi certi di morte imminente e per gestire la sua ansia che ne deriva, al fine di tenere sotto controllo gli episodi di panico.
Cordiali saluti
Dr. Francesco Ziglioli
Psicologo - Brescia, Desenzano, Montichiari
Www.psicologobs.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore, ma perché vengono queste paure?

[#3]  
Dr. Francesco Ziglioli

28% attività
20% attualità
12% socialità
DESENZANO DEL GARDA (BS)
BRESCIA (BS)
MONTICHIARI (BS)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2018
Le caise possono essere infinite. Impossibile essere generici in questo caso. Possono esserci eventi di vita di esordio del problema, magari aiutati da una situazione disfunzionale pre esistente. Tutto va valutato in terapia per avere chiaro il quadro.
Cordiali saluti
Dr. Francesco Ziglioli
Psicologo - Brescia, Desenzano, Montichiari
Www.psicologobs.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore