Come capire se una cosa la si è fatta o no?

Oggi avevo un esame importante che dovevo per forza passare, se no diciamo sarei stata in seri "guai".
Nonostante ciò non avevo molta voglia di studiare, e ho studiato abbastanza bene una parte e un'altra parte letta velocissimamente, e ciò che mi mancava letto poco prima dell'esame.
Dopo averlo finito, e passato, ho iniziato ad avere dubbi su se io avessi copiato o meno, anche perché alcune risposte che dovevo dare le intuivo un po' dell'insegnante, e infatti azzeccavo, e di due cose in particolare sono rimasta colpita di aver saputo la risposta.
Risposte che ora a poche ore dall'esame non saprei nemmeno dire da dove siano venute o ripeterle uguali, tant'è che è capitato che dopo aver sparato una risposta, non mi ricordavo nemmeno cosa avessi detto.
La paura di copiare la ho dalla fine delle superiori, infatti dopo le verifiche dovevo registrarmi dove dicevo ciò che era successo e le probabilità di aver copiato o meno.
All'università uguale, solo che mi registro durante gli esami, così da avere "prove certe".
Solo che dopo questo esame non hi registrato bene la mia postazione di lavoro, e anxi mi ero spostato fuori dalla videocamera per abbracciare la mia amica.
Dopo aver spento il video, ho iniziato a pensare di aver scritto le rispiste sulle penne, o almeno una parola chiave che mia avrebbe aiutato, o altre strategie per copiare.
Solo che avendo ormai spento il video non potevo sapere se io avessi cancellato le prove (es le scritte sulla penna...).
Tutto questo è aggravato dal fatto che questo esame era due volte che non lo passavo, non ho studiato troppo, e molte cose non le sapevo.
Questo mi fa dubitare di più... e per questi dubbi ho anche pianto un pochino.
Vorrei solo poter dire "l'ho fatto da sola" (magari aggiungendo che oggi la fortuna era tutta dalla mia parte) o dire "no, ho copiato".
Io non vorrei copiare, lo ritengo sbagliato, e sono fiera di questo mio pensiero, ma ho paura che per l'ansia di ciò che capitava se non avessi passato questo esame, mi abbia fatto copiare.
Di ciò che è successo realmente non lo so, è come se si fossero offuscati i ricordi, e piu passa il tempo più ho sensi di colpa più forti, che mi fanno mettere l'ago della bilancia dalla parte del "ho copiato".
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,6k 453 103
Gentile utente,

ci scrive che
".. La paura di copiare la ho dalla fine delle superiori,
infatti dopo le verifiche dovevo registrarmi
dove dicevo ciò che era successo
e le probabilità di aver copiato o meno...".

Sembrerebbe trattarsi di una dinamica ossessiva, che
- non essendo stata curata fin all'inizio -
si perpetua replicandosi nelle situazioni simili.

La diagnosi di persona e la cura Le permetteranno di affrontare serenamente gli esami,
. senza timore di copiare o di aver copiato,
. senza la necesità di darsi/cercare prove che suffraghino l'una o l'altra ipotesi,
. senza sensi di colpa relativi al fatto che ".. Io non vorrei copiare, lo ritengo sbagliato...", ma non ne è certa.

Il/la professionista che può aiutarLa è lo/la Psicologo/a che sia anche Psicoterapeuta, presente presso l'unità di Psicologia della APSS della Sua Provincia che non cito per privacy (spesa di solo ticket).

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, la ringrazio per la risposta. Io ho già iniziato ad usufruire del servizio della regione, ma ancora non sono migliorata (forse perché ci vado da poco tempo). Le ossessioni le ho anche in riferimento ad altre situazioni, come la paura di far male e quindi di dover stare attenta alle cose tossiche...
[#3]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,6k 453 103
La Sua Psicologa sicuramente La aiuterà.
E' importante che Lei collabori al massimo possibile.

Cari saluti!
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test