Utente
Buon giorno sono un ragazzo di 23 anni. Ho da poco effettuato una rx lombosacrale ed una rm per dolori all schiena causa sforzi a lavoro.
La rx evidenzia una minima riduzione minima d'ampiezza degli spazi intersomatici l4/l5 ed l5/s1 e rettilinizzazione della fisiologica lordosi.

La rm fatto dopo poco sotto consiglio dell'ortopedico dice:

L'esame dimostra normale allineamento dei metameri vertebrali. Non evidenza di lesione osee focali. Normale ampiezza del canale spinale. Normale segnale del cono midollare che termina regolarmente a l1 l2.
Non evidenzia di significative protusioni discali lombari. Pervi i forami di conugazione.

La cosa che mi lascia un po perplesso è del perché la rx ha evidenziato questa riduzione degli spazi intersomatici mentre la rm no.

[#1]  
Dr. Ignazio Indorato

20% attività
8% attualità
0% socialità
CALTANISSETTA (CL)
SOMMATINO (CL)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Salve,
la cosa non deve meravigliarLa visto che si tratta di due metodiche diverse che analizzano in modo diverso lo stesso reperto. Io sarei comunque propenso a dare maggiore peso all'esame RM, vista anche la possibilità di valutare i dischi intersomatici, cosa fattibile solo indirettamente dall'esame di radiologia convenzionale (la radiografa per intenderci) e valutare più a fondo gli effetti di una possibile artrosi vertebrale. Le consiglierei, dunque (sulla scorta del referto RM e solo della "minima riduzione d'ampiezza degli spazi intersomatici lL4-L5 ed L5-S1" ) di stare tranquillo ed eventualmente rivalutare la colonna lombo-sacrale tra qualche anno.
Cordialmente
Dr. Ignazio Indorato