Utente 111XXX
Buonasera, qualche tempo fa la mia compagna, avvertendo al tatto un piccolo nodulo sul fianco destro, si è sottoposta ad esame ecografico (cute e sottocute).
L'esame però non ha rilevato la presenza del nodulo, che però è ancora percepibile al tatto.
Il medico di base ha escluso una patologia importante ("se fosse stato pericoloso l'ecografia l'avrebbe visto") sostiene che si possa trattare di un accumulo di grasso che può sfuggire alla scansione.


La mia domanda è: possiamo stare tranquilli, o esiste la possibilità di malattie (es.
tumori) che non vengono riscontrate da una ecografia?


Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Vittorio Scipione

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2016
Caro Amico,
sulla base della descrizione mi sembra di capire che non si tatta di un nodulo bensì di un ispessimento presumo del derma sottocutaneo che al tatto si apprezza come fosse nel caso un piccolo nodulo.
Se l'esame ecografico non ha evidenziato la presenza di un nodulo,ritengo che la mia spiegazione sia adeguata e sostenibile.
Non è la prima volta che accade....il derma ovvero il " grasso sottocutaneo " può essere ipertrofico e simulare alla palpazione una formazione nodulare.

Arrivederci
Dr.Vittorio Scipione

[#2] dopo  
Utente 111XXX

Gentile dottore, anzitutto la ringrazio per la cortese risposta. È verosimile quindi escludere del tutto che nella zona dell'ispessimento sia presente qualcosa di più serio? Ovvero, se ci fosse una cisti o qualcosa di peggio, l'ecografia l'avrebbe sicuramente rilevato... è così? Grazie ancora

[#3]  
Dr. Vittorio Scipione

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2016
Direi proprio di sì.
Stia tranquillo e buona giornata.
Dr.Vittorio Scipione