Utente 598XXX
Buongiorno,

vorrei avere un consiglio in merito al mio problema.
All'incirca nel periodo dell'epifania ho avuto un episodio di influenza con febbre, vomito e diarrea, una forma intestinale "banale". Dopo circa una settimana, durante la quale mi ero rimesso in sesto ed ero tornato al lavoro, ho iniziato ad avere mal di gola, tosse, e un raffreddore, con temperatura di circa 37,3 che si verificava solo di sera. I sintomi influenzali come mal di gola e tosse sono andati via quasi subito, ma la temperatura è rimasta invariata, attestandosi sui 37,2 / 37,3 la sera ed a volta ad ora di pranzo, con una forte astenia muscolare accompagnata da mal di testa nel momento in cui la temperatura ritornava ai miei valori medi (36,7). Il medico curante mi ha prescritto il clavulin due volte al dì, pensando ad una forma batterica. Ho preso l'antibiotico che però non ha avuto alcun effetto, i sintomi sono rimasti invariati. Essendo passate due settimane dalla comparsa di questa febbricola e non avendo avuto alcun miglioramento apprezzabile con l'antibiotico, il mio medico mi ha fatto fare le seguenti analisi:
Emocromo
Ves, tas, pcr
Tampone orofaringeo
Esame delle urine
Rx torace

Tutti risultati negativi tranne che per l'emocromo che presentava valori di globuli bianchi pari a circa 11000/mmc, valori di ves pari a 25, ed un modesto ingrossamento della trama polmonare(dalla rx torace)

Non avendo avuto risultati abbiamo deciso di approfondire il caso (ormai alla 3/4 settimana di febbricola) facendo un day ospital nell'ospedale della mia città nel reparto di malattie infettive.
I medici del reparto mi hanno consigliato un ricovero per permettere di avere sotto controllo la temperatura e fare i prelievi ematochimici quando si presentava l'alterazione.
Durante il periodo di degenza sono state fatte le seguenti analisi:

Esami di routine (emocromo, sideremia, azotemia, birilubia, ecc...)
Complesso T.O.R.C.H.
markers epatici
markers tumorali
ormoni tiroidei
autoanticorpi
urinocoltura
emocoltura
test di mantoux
consulenza orl
consulenza odontomastomatologica
consulenza cardiologica
ecografia addome
fattore reumatoide
test waaler-rose

Tutti risultati negativi tranne:
Emocromo con globuli bianchi leggermente sopra la norma (come le prime analisi) ma altalenanti da un giorno all'altro (11000, 8000, poi nuovamente 10000 e poi 9000)..
Waaler-Rose positiva (ma mi hanno detto che non è un test altamente affidabile, ed in ogni caso il fattore reumatoide è <20)
Presenti anticorpi per mononucleosi e citomegalovirus (pregressi)

Per il resto tutto assolutamente nella norma.

Sono stato dimesso con la diagnosi: virosi delle prime vie aeree, da valutare nel tempo.

Ho aspettato qualche giorno ma non è cambiato nulla, e preso dal dubbio ho deciso di ascoltare un secondo parere. Mi sono rivolto al Cotugno di Napoli (specializzato in malattie infettive) in visita ambulatoriale. Il medico dopo una visita e la visione delle analisi effettuate mi ha consigliato di prendere il Klacid sospettando una questione batterica non risolta.
Arrivati ad un mese e mezzo dalla comparsa di questa febbricola, dopo una settimana di antibiotico continuo ad avere gli stessi sintomi. Il medico del Cotugno mi ha consigliato una visita reumatologica, e se nel giro di 2 settimane circa persiste, un ricovero per analisi più approfondite.

Vorrei avere un vostro parere reumatologico sul caso, ed eventualmente un indicazione per uno specialista nella mia zona, nell'ipotesi che il mio caso possa essere di tipo reumatologico.

Grazie per la cortese disponibilità e complimenti vivissimi per l'ottimo servizio!

Antonio

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
8% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Sig.Antonio, mi permetto di risponderle, vedendo il suo consulto inveaso nell'area specifica da lei richiesta, sperando di fare cosa utile e a lei gradita. Vorrei intanto sapere, nella formula dell'emocromo, i rispettivi valori di neutrofili e di linfociti. Per dirle del sospetto di forma batterica credo siano relativamente aumentati i neutrofili ma mi farebbe piacere sapere le relative percentuali.
Vorrei noltre sapere se ha qualche sintomo doloroso articolare-fasciale.

Essendoci stati sintomi gastrointestinali indagherei anche sulla presenza di salmonella (tifo-paratifo) e presenza di Giardia-Lamblia o comunque di organismi che possono avere una localizzazione a quel livello; le condizioni generali della Campania attualmente sono tragiche, e non credo Salerno sia immune dal problema dei rifiuti.

Come sta da quando ha chiesto quest'ultimo consulto? Spero meglio. Integri comunque le terapie con MULTIVITAMINE ed oligoelementi, così il suo sistema immunitario sarà più vigoroso.

Mi faccia sapere
Cordialmente
Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 598XXX

Buongiorno Dr.ssa,

innanzitutto grazie mille per la cortese attenzione, avevo quasi perso le speranze di avere una risposta.

La formula è ben bilanciata e non lascia pensare ad una forma batterica, di seguito le riporto i risultati dell'ultimo emocromo fatto (tra parentesi i range di riferimento):

Neutrofili 58,4% (45-70)
Linfociti 27,9% (20-48)
Monociti 11,0% ( 5-12)
Eosinofili 2,3% ( 1-8 )
Basofili 0,4% ( 0-2 )

Credo che le condizioni disastrose della Campania abbiano poco a che vedere con questa situazione, lavoro a Milano e sono tornato a Salerno (dove peraltro la situazione è tutt'altro che tragica!) per poter avere un'assistenza dei familiari durante la degenza..

In ogni caso ci sono degli aggiornamenti a mio giudizio importanti che si sono sviluppati negli ultimi due giorni.
Da venerdì sera a Domenica sera la temperatura si è mantenuta in valori decisamente più confortanti, si attestava su 36,8 con punte di 37,1 (rare).
Lunedì ho ricominciato a lavorare regolarmente, ma nel pomeriggio ho iniziato ad avere nuovamente sintomi di stanchezza e forte astenia, la temperatura era salita a 37,6. Ieri sono andato comunque a lavoro, e nel pomeriggio la temperatura era salita fino a 37,8. A differenza dei precedenti giorni ho avuto difficoltà a dormire e la temperatura è rimasta costante fino a stamattina su 37,5.
Ho chiamato il medico del Cotugno che mi ha chiesto di ripetere gli esami di base (emocromo, ves tas pcr).

Terrò presente gli esami che mi ha proposto, appena avrò risultati le farò sapere.

Grazie mille,

Antonio