Utente 221XXX
Egregi dott.ri 2 settimane fa ho incominciato con un dolore molto forte allo sterno (dove 2 anni fa in un incidente stradale ho provocato una microfrattura), ho pensato fosse per il cambiamento del tempo e non ci ho dato peso. Poi dopo alcuni giorni ha incominciato a farmi male anche il braccio sx e la gamba sx, un dolore dentro come quando si ha la febbre alta.Preoccupata sono andata al Pronto Soccorso dove mi hanno fatto un ECG ( Freq.Vent 102 BPM, int PR 124 ms, dur QRS 94 ma,QT/QTc 322/381 ms,Assi P-R-T 68 81 61 ) e gli esami del sangue, emocromo e formula, esami chimico clinici/sierici e troponina, tutto nella norma. il giorno dopo Incominciano a farmi male anche la gamba dx e il braccio dx, brividi di freddo, stanchezza...avevo 38.5 di febbre. Così ho pensato che poteva essere una semplice influenza. Ora sono passati 10 giorni ma oltre ad avere ancora dolori articolari ho una febbricola che si aggira attorno ai 37.4(la sera dopo cena)! Mi devo preoccupare? Cosa puo essere? Non ho mai avuto dolori alle articolazioni per un tempo così prolungato ma se gli esami che mi hanno fatto in PS sono nella norma posso stare tranquilla o dovrei fare degli esami più specifici?Inoltre mi fa male soprattutto lo sterno ma anche se facessi dei rx penso che non potrebbero farmi nulla ugualmente.Vi ringrazio anticipatamente per la Vs disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
4% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Non mi pare ci sia interessamento infiammatorio (artrite) articolare ma soltanto delle artromialgie (cioè dolore)che è ben correlabile con la febbricola e può dipendere da una forma infettiva batterica o virale (con evoluzione in una forma a carattere reattivo). Opportuno eseguire esami di routine : Emocromo, VES, PCR, gammaGT, creatininemia, urine. E trattare con un FANS (Diclofenac 100 a cena per 10 gg + gastroprotezione.)
Gli esami o l'evoluzione potranno eventrualmente modificare le scelte terapeutiche
Cordiali saluti
Pierfrancesco Leucci
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -

[#2] dopo  
Utente 221XXX

La ringrazio moltissimo per la sua risposta, mentre aspettavo il mio dottore mi ha dato da fare degli esami dove sono presenti il VES, la proteina C reattiva e emocromo con formula, i risultati mi arrivano domani, però lui non ha incluso esami urine,gammaGT e creatininemia. Comunque le faccio sapere il risultato delle analisi. Posso chiederle intanto che cos'è il FANS?La ringrazio anticipatamente.

[#3] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
4% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
per FANS si intende un antiinfiammatorio NON STEROIDEO (cioè che non sia il cortisone).
Mi faccia sapere. Cari saluti
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -

[#4] dopo  
Utente 221XXX

La ringrazio per l' informazione ma già ne prendevo e non è che mi aiutassero molto.Le riporto il risultato delle analisi fatte:

EMOCROMO
Globuli bianchi 5.50
Globuli rossi 4.97
Emoglobina 14.10
Ematocrito 43.80
MCV 88.10
MCH 28.40
MCHC 32.20
RDW 13.5
Pastrine 255.00
FORMULA LEUCOCITARIA
Neutrofili% 51.20
Linfociti% 38.50
Monociti% 5.80
Eosinofili% 3.80
Basofili% 0.70
Neutrofili # 2.82
linfociti# 2.12
Monociti# 0.32
Eosinofili# 0.21
Basofili# 0.04
VES 9
Proteina V reattiva 0.01

[#5] dopo  
Utente 221XXX

Gentile Dottore io sto ancora attendendo una sua risposta...spero non mi abbia dimenticata!Grazie arrivederci.

[#6] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
4% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gentile sig.ra mi dispiace che stia "ancora aspettando una risposta" non l'ho dimenticata ma ...ho anche altro da fare!!
Come Le avevo anticipato non sono presenti segni di infiammazione, pertanto sono delle artromialgie da trattare con un antidolorifico per un periodo di almeno 20 - 30 gg (su prescrizione del suo MMG potrebbe utilizzare del tramadolo o della Tachipirina).
Cordiali saluti
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -