Utente 140XXX
vorrei sapere quali esami sono necessari per diagnosticare con certezza una spondilite..ho dolore lombare da 4 mesi, con irradiazione alle gambe e ai glutei....fatta rmn zona lombare negativa ad eccezione di due piccole protrusioni discali, il dolore fino a due gg fa era intenso man mano che camminavo, mentre se stavo a riposo si annullava. Fatta rmn al bacino e sacro iliache perfettamente negativo, alla visita sono dolente alla palpazione del medio gluteo e dei muscoli paravertebrali. Esame hla b 27 negativo, ves pcr negativi ; il reumatologo esclude la presenza di sacroileite ma io da due gg ho un cambiamento del dolore..è molto intenso ai glutei, dove sento come delle punture continue, il dolore c'è sia se cammino sia se sto a riposo, mi fanno male le creste iliache del bacino davanti,e ho tutto un senso di calore sulla pelle interessata dal dolore . Ho richiamato il reuma e mi fa fare la prossima settimana una rmn con contrasto della zona lombare e del bacino per vedere se c'è una infiammazione ancora attiva; gli antiinfiammatori nulla mi fanno....l'algix non ha nessun effetto, il lyrica non lo tollero e l'indoxen nemmeno. mi sembra di avere aghi nei glutei...e le creste iliache mi fanno malissimo.Una rmn è sufficiente per capire definitivamente che cosa ho e per iniziare nel caso una cura come si deve? Non bastano i miei sintomi per capire se ho o no questa malattia. Sono mesi che vago da uno specialista all'altro e il dolore e la mia invalidità sono sempre peggio......

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Le caratteristiche cliniche e i risultati degli esami eseguiti tenderebbero ad escludere una forma infiammatoria. Mi sembra anche che il suo reumatologo di fiducia stia gestendo la situazione al meglio. Fortunatamente le lombalgie infiammatorie sono una minoranza rispetto a quelle degenerative / artrosiche e a quelle funzionali / fibromialgiche. Un esame, che insieme alla RMN, potrebbe aggiungere altri elementi utili alla diagnosi è la scintigrafia osteo articolare. Ne parli con il collega che la cura che valuterà l'opportunità di eseguirla. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 140XXX

grazie, tra l'altro proprio da ieri ho dolori anche sulla gabbia toracica, il medico di base mi ha vista, ai polmoni non ho nulla, ma ho questi dolori vaganti, simili a dolori intercostali. Spero che non sia davvero spondilite, so che a volte interessa anche la gabbia toracica, ,la sett prossima rivedo il reuma e mi farò rivisitare. Non ne posso piu, sono sempre in ansia, e ogni dolore nuovo mi ripropone il dubbio di spondilite....:-((((

Parlerò se è il caso di fare la scintigrafia , grazie.

[#3] dopo  
Utente 140XXX

oddio leggendo su internet ho letto che esiste una malattia la costocondrite, che ha gli stessi sintomi che ho io, questi dolori alle costole a fitte....come mai il medico che ho visto stamattina non me ne ha parlato? perchè sottovalutano tutto?Perdurano da ore ormai questi dolori intercostali, a fitte, che vanno qua e là, e al tatto le costole fanno male..
Aiuto

[#4] dopo  
Utente 140XXX

Eseguito rmn bacino con contrasto:
" Non rilevabili lesioni ossee focali. Conservati i rapporti articolari coxo femorali.Non alterazione del sinfisi ed alle sincondrosi.Non formazioni espansive in corrispondenza dei tessuti molli peri ossei".

Invece la rmn lombare dice:
" Normali i diametri ossei del canale spinale e l'allineamento posteriore dei metameri. Non lesioni ossee; in particolare ,non alterazione di segnale della spongiosa riferibile ad edema. In L4-L5 disco ipointenso per disidratazione ,lievemente protruso lungo tutta la circonferenza con iniziale focalità mediana e fissurazione dell'anulus fibroso ed impronta sul sacco .
In L5-s1 modesta protrusione mediana- paramediana bilaterale del disco, con appoggio sul sacco.

Emg arti inferiori:
sofferenza assonale dello SPE destro.
segni di sofferenza neurogena subacuto cronica nel territorio radicolare l5-s1 a sx.

Il reumatologo lo vedrò il 12 sett, nel frattempo le chiedo se questa negatività del bacino scongiura la sacro ileite ( i miei dolori di schiena permangono quando mi muovo ,ma a riposo sto bene);
ho ancora il problema dei dolori costali di cui ho già informato il reumatologo, che mi ha anche vista, ma non ha dato loro molta importanza.......ho le idee molto confuse, non ho ancora capito cos'ho..mi aiuti...