Utente 173XXX
Buongiorno,

Mio padre ha fatto gli esami del sangue ed è risultato,oltre al colesterolo alto di ui eravamo già a conoscenza,del CPK è di 430.

A mio padre avevano prescritto delle statine per abbassare il colesterolo (riso rosso).Questo però causa aumento del CPK.Ha smesso di utlizzare le statine qualche mese fa ed il valore era di all'incirca 300.Ora è di 430.

Però volevo sapere qualcosa di più su questo enzima.Può essere indice di qualcosa di serio(Sindromi denegerative)?Può essere "sballato" per qualche motivo particolare?C'è da preocuparsi?Bisogna rifare gli esami fra qualche giorno per sicurezza?Cerchiamo di evitare grossi sforzi a mio padre però qualcosina comunque fa sempre lavorando come bidello a scuola.

Attendo al più presto un Vostro riscontro in merito perchè siamo preoccupati.

Grazie e saluti

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
L'aumento del CPK può anche indicare una malattia caratterizzata da una infiammazione muscolare (miosite). La persistenza dell'alterazione dopo la sospensione delle statine necessita perciò di un approfondimento in tal senso. L'esame consigliato in questi casi è l'elettromiografia con elettroneurografia seguito, a giudizio del curante, da una eventuale biopsia muscolare. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 173XXX

Bungiorno,

Grazie della risposta.

Non avendo mai sentito la parola miosite avrei bisogno di qualche chiarimento circa questa malattia?Che differenza c'è tra la miosote e la polimiosite?

E' una malattia neurodegenerativa?

E' grave?L'aumento dell'enzima CPK può essere dovuto anche a qualche altra causa?

Attendo al più presto un Suo riscontro in merito perchè siamo molto preoccupati?

Grazie e saluti

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Per miosite si intende qualsiasi condizione di infiammazione muscolare. La polimiosite è una rara malattia autoimmunitaria, spesso con interessamento anche cutaneo, in questo caso detta dermatopolimiosite. La malattia deve essere prontamente diagnosticata e trattata per evitare i danni dovuti alla sua attività infiammatoria. L'aumento del CPK può essere imputato a molteplici cause, alcune benigne come per esempio traumi muscolari e recenti iniezioni intramuscolo altre più serie come nel caso appunto della polimiosite e di altre malattie muscolari. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#4] dopo  
Utente 173XXX

Le manifestazioni della polimiosite quali sono?ho letto di stanchezza muscolare.fatica a sedersi ,a pettinarsi a fare le scale.e mio padre queste cose non le ha.
Mio padre non ha nessun danno cutaneo..la polimiosite a cosa può portare?
I valori di cpk descritti sono alti ma ho visto su internet persone con valori di 1800 o comunque 5/6 volte di più rispetto a mio papà.

Attendo al più presto un Suo riscontro in merito

Grazie e saluti

[#5] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Le malattie del connettivo, connettiviti, di cui la dermatopolimosite fa parte sono malattie proteiformi che possono manifestarsi con sintomi diversi nei vari pazienti. È quindi necessario procedere con una visita specialistica reumatologica per chiarire i motivi dell'alterazione enzimatica e iniziare la necessaria terapia. Saluti cordiali.
Mauro Granata

[#6] dopo  
Utente 173XXX

La ringrazio.

L'ultima cosa.

E' possibile avere una alterazione passeggera dell'enzima?

I sintomi in generale quali possono essere?

GRazie e saluti

[#7] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Certo, anche un sovraffaticamento muscolare può per esempio alzare momentaneamente i valori del CPK ma dal suo primo post si deduce che l'alterazione sia presente da mesi. Consulti uno specialista.
Mauro Granata

[#8] dopo  
Utente 173XXX

Be qualche mese fa prendeva le statine e il CPK era alto.

Dopo ha smesso e allora il valore si è abbassato.

Non è a 430 da mesi.

Magari mi sono espresso male io.

Adesso magari proveremo a rifare gli esami per vedere se il valore si è abbassato.

Anche se dovrebbe satre in assoluto riposo prima di rifare gli esami corretto?

[#9] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
No, non è necessario il riposo assoluto. Basterà evitare un impegno muscolare eccessivo.
Mauro Granata

[#10] dopo  
Utente 173XXX

La ringrazio Dott.Granata.

Buona serata

[#11] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
,)
Mauro Granata