Eczema capezzolo, paget o altro?

Salve,
Nel mese di maggio 2012, ho iniziato ad avvertire prurito al capezzolo sx con l'areola secca e con delle secrezioni gialle.
Insospettito mi sono recato dal dermatologo.

Probabile eczema.

Da lì, x giorni con advantan 0. 1... sembra risolto, ma poi ritorna il prurito.

Mi consiglia un'ecografia

Esito-> negativo
"non sono presenti alterazione etc etc... "
Rivado dal dermatologo, spiego la situazione... e mi spiega che la cosa sospetta è che l'eczema è unilaterale.
Quindi, anche se molto raro, sospetta possa essere un "adenomatosi erosiva del capezzolo" o ancor più raro, un "Paget".

Per eliminare ogni dubbio, prenoto una biopsia (settembre 2012):

Esame macroscopico:
Lembo cutaneo di cm 1x0. 5x0.
5, a superficie grigiastra.
Al taglio, tessuto grigiastro.
(Tec: CS/Pat: GS)

Esame microscopico:
Lembo cutaneo coerente con capezzolo caratterizzato in sede dermica, media e profonda, da una area di sclerosi, con associate alterazione regressive come da diatermocoaugulazione.
La lesione rispetta i margini di resezione.


Racomandazioni:
Si raccomanda attenta correlazione anatomo-clinico-anamnestica.

Conclusioni:
Sclerosi, NAS

Il dermatologo mi tranquillizza sul fatto che, tramite la biopsia, abbiamo escluso la presenza di tumori (anche se puntualizza che l'esito è un po' "generico").

Faccio un'altra ecografia (ecografo diverso):
Modesto ingrandimento del complesso areola-capezzolo di sinistra (11. 8 mm a Sin; 6. 9 mm a Dx) che mostra la sua normale ipoecogenicità.
Si apprezzano due minuti poli vascolari.
Qualche linfonodo di aspetto reattivo al cavo ascellare bilateralmente.

L'ecografo mi consiglia di fare una visita da un altro dermatologo, il quale mi prescrive:
Clobesol 0. 05% Crema x 1 settimana due volte al giorno + Permagnanato di potassio come disinfettante.

Alla fine della settimana, il dermatologo mi prescrive altri 10 giorni di Clobesol (una volta al dì).

Risultato: niente prurito, dimensioni capezzolo sx leggermente ridotte.

Dopo aver risolto, riappare il prurito e allora per togliere il dubbio, il dermatologo mi richiede un'altra biopsia (anno 2013) per sospetto paget.

Risultato?
Negativo.

Il dermatogo si tranquillizza e mi dice che dovrò conviverci.
Avrò prurito ogni tanto, all'occorrenza potrò mettere un po' di crema advantan 0. 1.

CONCLUDO:
da anni, vado avanti così, saltuariamente ho prurito o qualche fastidio/fitta al petto sx, soprattutto in inverno-autunno e spesso non uso più nemmeno la crema.
Faccio la visita dermatologica per i nei annualmente e all'occorrenza faccio verificare lo stato del capezzolo dal dermatologo.
Il sinistro è rimasto leggermente più inspessito, il destro al tatto appare più morbido.
Le secrezioni sono pressoché assenti.

Mi rimane però sempre il dubbio:
1.
Qual è la causa?

2.
Potrebbe essere necessario l'ennesimo controllo ecografico anche a distanza di anni, casomai qualcosa fosse cresciuto e non individuato ai tempi?


Grazie
[#1]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 33.4k 1.2k 61
Francamente non riesco a comprendere a cosa serve le'cpgrafia che fa periodicamente mentre è suficiente la visita di controllo dermatologica essendo la lesione di competenza dermatologica e non oncologica.

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dr.Salvo Catania,

la ringrazio per la celere risposta.

>a cosa serve l'ecografia che fa periodicamente

Ho fatto soltanto due ecografie:
- 2012, anno della comparsa dei fastidi al capezzolo
- 2013 o 2014, per controllo.

Entrambe richieste dai due dermatologi che mi hanno seguito, per escludere paget o altro.
Idem le due biopsie (la prima nel 2012 e la seconda 2013 o 2014).
Poi sono andato avanti con i miei soliti controlli dermatologici che effettuo con cadenza annuale.
Successivamente ho avuto solo un rx al torace e un'ecografia al torace (generica e rapida) al pronto soccorso nel 2019, ma mi è stata riscontrata soltanto una frattura alla spalla. Non so se, in quel caso, se avessi avuto qualcosa, l'avrebbero rilevato dai raggi x e dall'ecografia (essendo un controllo veloce effettuato in pronto soccorso).

Quindi, realmente, solo 2 esami ecografici, per i successivi anni, non ho più controllato e pertanto, non avendo ancora risolto con il prurito che si presenta annualmente, ho sempre il timore che ci possa essere qualcosa non scovato prima, che sia la causa.

Non ritenete necessario un controllo ecografico a distanza di anni?
Grazie
[#3]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 33.4k 1.2k 61
La diagnosi di Paget , che è improbabile nel suo caso si fa con la visita e non con la ecografia

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

La dermatite è un'infiammazione della pelle dovuta a varie cause (per esempio atopica, allergica o da contatto), con sintomi comuni come prurito e arrossamento.

Leggi tutto