Utente 329XXX
Buongiorno, scrivo per richiedere un’informazione sull’alimentazione che sarebbe opportuno tenere se si è sofferto di calcoli renali di ossalato di calcio (con conseguente colica). Ho letto diversi articoli su internet, ma alcuni sono in contrasto. Prima di tutto, riporto testualmente, su uno si diceva: “Una restrizione di calcio è controindicata poiché aumenterebbe l’assorbimento di ossalati”; su un altro: “E’ importante ridurre quindi gli alimenti ricchi di calcio perche’ la sola riduzione degli ossalati dalla dieta porta ad un maggior riassorbimento intestinale di calcio”. Vorrei capire dove stia la verità. In ogni caso su entrambi è consigliata una riduzione del consumo di alimenti contenenti forti dosi di ossalati. Anche in questo caso ho un problema: in una tabella ho letto che il thè ne conterebbe una gran quantità, e quindi andrebbe evitato, e così pure i succhi di frutta, mentre da un’altra parte queste cose venivano consigliate. Sono un po’ confusa... sono consapevole che è bene mangiare, con moderazione, un po’ tutti gli alimenti, ma vorrei capire in che cosa non dovrei strafare o che alimenti dovrei evitare di associare nell’arco di una stessa giornata, se ce ne fossero.
Infine, in vista di un viaggio all’estero, vorrei chiedere se fosse il caso di portare un qualche medicinale per questa evenienza (so di avere due piccole concrezioni nel rene sinistro che però non sono ancora calcoli)... in casa ho sia il buscopan che il toradol per iniezioni, non so cosa sia meglio. Premetto che non so come siano le strutture sanitarie di quella zona, ma da quello che ho sentito non sembrano ottime... di conseguenza, visto che la mia permanenza non sarà molto lunga, in caso la sfortuna ci metta del suo preferirei evitare di doverci andare.

Grazie per la disponibilità.

[#1]  
Dr. Luigino Bellizzi

24% attività
0% attualità
0% socialità
SAPRI (SA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Gentile utente
se sono calcoli di ossalato di calcio bisogno ridurli entrambi con una dieta opportuna.Bere molto acqua oligominerale almeno due litri al giorno.Credo che entrambi i farmaci vanno bene, se li porta con se,altrimenti anche spasmex e voltaren a fl. in alternativa.Cordiali saluti e buone vacanze
Dr.Luigino Bellizzi