Utente 508XXX
Buonasera gentili dottori vi espongo la mia situazione in attesa di qualche parere, ho 23 anni e Giovedì 31 gennaio sono stato operato per fissare entrambi i testicoli, i giorni dopo ho avuto un po' di dolore ma sono arrivato al controllo la settimana dopo che era tutto ok.
Successivamente 2 giorni dopo dal controllo nel toccare il testicolo sinistro noto che verso la fine c'è quella che al tatto sembra una vena molto gonfia e dura e che sembra intorno al testicolo quindi sendomi un po' spaventato sono andato subito in ospedale e mi hanno diagnosticato dopo avermi fatto un ecografia un epididimite.
Mi hanno dato la cura di levoflaxocina 500 mg una volta al giorno x 10 gg e Brufen 600 mg 2 volte al giorno per 5 giorni + utibis integratore 2 volte al giorno.
Ora sono al quarto giorno di antibiotico ma possibile che è ancora gonfio e duro l'epididimo? Non ho dolore solo un leggero fastidio come se tirasse ed a urinare ho leggero bruciore sia sul pene che sulla prostata( per questo mi e stato dato utibis).
Aggiungo che ieri dopo 13 giorni mi sono masturbato con conseguente eiaculazione ma non ho avuto dolore e lo sperma era colore panna, vorrei sapere cosa ne pensate, vi ringrazio infinitamente

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Nelle epididimiti in genere il dolore si risolve velocemente, ma la tumefazione impiega parecchio tempo a riassorbirsi, almeno qualche settimana.Pertanto può completare la cura e star sereno.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 508XXX

Grazie mille dottore è stato più che gentile, posso riprendere tranquillamente i rapporti oppure conviene aspettare?

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Con cautela.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 508XXX

Ok dottore ma la tumefazione potrebbe dare problemi? Posso riprendere un minimo di attività fisica, camminate e esercizi leggeri in palestra? Grazie ancora

[#5] dopo  
Utente 508XXX

Gentili dottori chiedo scusa se insisto con i messaggi ma la situazione inizia un po' a preoccuparmi, 2 giorni mancano per finire l'antibiotoco e il gonfiore persiste anzi ora interessa anche la testa dell' epididimo del testicolo destro che è talmente gonfia che non riesco bene a distinguere dove sia il testicolo, premetto che non ho dolore tranne in fase di erezione che mi tira la coda dell'epididimo sinistro, come dovrei comportarmi secondo voi?

[#6] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
La situazione ci pare ancora nei limiti, degliesiri di un recente intervento, comunque, se lei si sente insicuro, anticipi il,controllo,presso il Collega che l’ha operata. A distanza non possiamo dire molto di più.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#7] dopo  
Utente 508XXX

Quindi avere modesti gonfiori agli epididimi fa parte del decorso post intervento? Se è così dottore cercherò di stare più possibile a riposo e vedo un po' come va

[#8] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Sì.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#9] dopo  
Utente 508XXX

Posso continuare con antinfiammatori al bisogno? Grazie infinite, trovare un dottore gentile e preparato che ti risponde la Domenica sera non è una cosa comune, grazie ancora