Ma perchè io (paziente) devo pagare la visita dentistica, mentre nella clinica del centro commerciale non la pago e mi fanno la panoramica (ad uso interno) gratis?

E' un classico meccanismo di "vendita": visita gratuita per "buttare dentro" persone e "vendergli" prodotti o servizi per ottenere il massimo del profitto possibile.

Il centro commerciale ha come scopo il profitto; è la natura delle società, se l'amministratore non persegue il massimo profitto, gli azionisti possono procedere legalmente contro di lui.

Dopo una visita presso uno di questi centri vi troveranno delle terapie da fare, quelle che hanno un maggior costo, mentre dopo una visita (pagata) da un dentista a volte risultate essere completamente a posto o con poche cose da fare.

Il medico ha come sua mission PRIMARIA la tutela della salute, e il dentista quella della salute dell'apparato orale del paziente; l'aspetto economico, non lo nascondiamo, è importante, se i conti non sono "a posto" lo studio del medico dentista va in rosso e chiude, ma la nostra mission è la salute, non il profitto.  

Abbiamo anche noi le nostre mele marce, personaggi dediti unicamente al guadagno o alla visibilità personale, come nelle cliniche esistono dei capaci professionisti che riescono, nonostante tutto, a lavorare in modo etico anche se sono convinto che dureranno poco e apriranno prima o poi il loro studio per sottrarsi alla logica commerciale imperante (e una dottoressa la conosco personalmente).

 

Vediamo meglio gli argomenti di questo articolo.

 

Clinica dentale del centro commerciale o della catena

Entri senza appuntamento, sei accolto cordialmente in una struttura che appare tecnologicamente avanzata ed affidabile, ti vede il primo dottore disponibile, e ti fa la panoramica, che (spesso) viene prima vista dal responsabile commerciale che da delle indicazioni; poi inizia la visita vera e propria.   Al termine, passi dal responsabile commerciale (quello che ha già visto la panoramica prima della visita), che è un esperto di vendita capace di rifilare un frigorifero agli esquimesi; poi ti viene proposto un preventivo con un contratto di finanziamento (praticamente obbligatorio) anche a tasso 0.     Se firmi sei in trappola.   Cominci a pagare da subito e se cambi idea, se ti accorgi che sono degli incompetenti o che le cure sono di scarsa qualità, non puoi tornare indietro.

In caso di contestazione, le cliniche l'avvocato l'hanno già "a libro paga", con una posizione di netto vantaggio rispetto al paziente.

Tieni inoltre conto che, tranne casi gravi, i problemi delle cure odontoiatriche di scarsa qualità si rilevano solo dopo un bel po’ di tempo.

Non trascurare inoltre la possibilità che la clinica chiuda o non rispetti gli accordi, come il recente caso portato alla luce dal programma televisivo "Le Iene".

Il paziente resta "senza denti" continuando a pagare il finanziamento.

 

 

Le cliniche estere

Ricalcano lo schema delle cliniche italiane con alcune varianti.

Sfruttando la bassa fiscalità e il basso costo della vita sono sorte sopratutto in Croazia, Romania, Bulgaria e Albania delle cliniche perfettamente attrezzate che offrono il "pacchetto" comprensivo di soggiorno e visite turistiche, a dei prezzi inferiori in media di circa il 30% dei nostri (loro dicono il 70%, ma è falso).

La proposta che va per la maggiore è l'all-on-four. Togliere tutti i denti ad una persona per mettergli 4 impianti e una protesi fissa definitiva in pochi giorni.

Una protesi fatta in 3-4 giorni è esteticamente bella, ma è preparata su gengive irritate per le estrazioni, gonfie, doloranti.

I materiali non sono gli stessi. Troppe volte le protesi sono realizzate con metalli dannosi per la salute (Nichel) con scarsa precisione.

La differenza la vedrai dopo alcuni anni, quando tutto crollerà.

Torni in Croazia (o Albania, Romania, Bulgaria) perchè ti hanno illuso con una "garanzia a vita"... Tanto promettere non guasta mai.

E sicuramente sarà per te molto facile farla valere, assumere un avvocato e un medico legale locale per avviare una causa internazionale volta a ottenere un giusto risarcimento...

Pensaci.

 

 

 

 

Studio dentistico abusivo

E' una variante pericolosissima del "dentista con visita gratuita" (vedi sotto). 

Si tratta per lo più di odontotecnici, ma a volte anche assistenti o persone senza nessuna qualifica. Molto spesso hanno un dentista prestanome, che fa solo presenza.

L'odontotecnico (chiamato anche impropriamente meccanico dentista) è un diplomato di scuola professionale, ed è l'artigiano che realizza le protesi a partire dalle impronte prese dal dentista.

L'odontoiatra (o medico dentista) è un laureato abilitato alla professione.

L'uno non sa fare il lavoro dell'altro, e quando le due fìgure si mischiano sono disastri.

I pazienti possono andare in uno studio abusivo per due motivi:

  1. Perchè sono truffati e pensavano di essere curati da un dottore competente
  2. Per risparmiare qualche euro sapendo che chi li cura (si fa per dire) non ha i titoli pensando che sia la stessa cosa, e non rendendosi conto che non è capace, che non conosce le malattie della bocca.

 

Art. 348 Codice Penale

Chiunque abusivamente esercita una professione per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato [dentista], è punito con la reclusione da 6 mesi a 3 anni con la multa da euro 10.000 a euro 50.000.

La condanna comporta (...) la confisca delle cose che servirono o furono destinate a commettere il reato. (...)

Si applica la pena della reclusione da 1 a 5 anni e della multa da euro 15.000 a euro 75.000 nei confronti del professionista [dentista prestanome] (...) che ha diretto l'attività delle persone che hanno commesso il reato.

Alcuni ipotizzano che anche il paziente che CONSAPEVOLMENTE si rivolge all'abusivo possa essere imputato di favoreggiamento e condotto anche lui a processo.

Il mio auspicio è che la giurisprudenza accolga questo orientamento.

 

 

 

 

 

Studio dentistico con visita a pagamento

 

Se hai necessità di dilazioni (e solo su richiesta) ti viene proposto il finanziamento, parziale o totale delle cure.

Non è quindi una trappola per "tenerti dentro".

In qualsiasi momento te ne potrai andare, se non sei soddisfatto, e pagherai solo le cure effettivamente svolte.

Fra 30 anni il tuo dentista sarà ancora lì (personalmente conto di rimanerci altri 20).

Può essere che il vostro dentista vi trovi 5 o 6 cariette da fare, mentre il dentista prima qualche mese fa vi ha detto che è tutto a posto.

Potrebbe generare incertezza, potrebbero sorgere sospetti che vi stia fregando dicendovi che ci sono carie che non ci sono.

Un bravo dentista prende la telecamera orale e ve le fa vedere.

Daltronde la visita è fatta con cura, con il tempo sufficiente (spesso un'ora) per spiegare e documentare tutto.

Cosa non fattibile quando la visita è gratis.

 

 

 

 

Studio dentistico con visita gratuita

Otterrai per lo più una via di mezzo fra quello che fa la clinica e uno studio odotoiatrico serio.

La visita gratuita è il mezzo per strappare alla "concorrenza" il malcapitato paziente, e spesso non sarà esauriente, e difficilmente ti fornirà un quadro esatto della tua situazione orale.

 

 

 

La clinica italiana NON low cost e NON catena di centro commerciale

Alcune strutture sfuggono a quanto sopra descritto.

Sono studi odontoiatrici con un nome e cognome di un dentista, studi che si sono evoluti fino a diventare vere e proprie cliniche con parecchie unità operative, decine di dipendenti (segretarie e asssitenti) e parecchi collaboratori (altri dentisti).

Ve ne è una, ad esempio nella mia zona, che offre servizi di buona qualità, ma con la criticità delle strutture in cui si è in tanti a lavorare: l'impersonalità delle cure.

Non sai spesso chi lavorerà su di te.

E' un modello che può funzionare, anche se non mi appartiene.

Lo considero uno studio dentistico molto grande, e la serietà dipende dalle persone che ci lavorano dentro.

Come in uno studio dentistico di dimensioni più contenute, in pratica.

 

 

 

Se c'è necessità di una seconda opinione

Non poche volte, anche qui su Medicitalia, si raccolgono voci incerte di persone che temono di essere statre vittime di malapratice, e chiedono consigli.

Occorre una visita "Super Partes", oggettiva, in assenza di conflitti di interesse.

La si può più facilmente trovare lontani dalla propria zona, in una altra regione, in modo che il dentista non possa averla come paziente.
Per eliminare, in pratica, la possibilità che critichi ingiustamente i lavori eseguiti per accalappiare il paziente.

Un consulto di questo tipo, che prevede inoltre una relazione scritta, richiede un tempo superiore e ha ovviamente un costo diverso da quello di una normale visita.

 

 

 

 

La radiografia "per uso interno"

Un discorso a parte è quello della panoramica "per uso interno". Ogni esame radiografico è infatti proprietà del paziente e deve essergli consegnato quando ne faccia richiesta indipendentemente dal fatto che sia stato pagato o meno.

Alcuni dentisti che non hanno consegnato la radiofrafia al paziente sono stati infatti condannati dopo un processo penalenon per malapratice (avevano fatto le cose bene), ma per "appropriazione indebita".

Vi sono tantissime norme che limitano l'esecuzione delle radiografie; il principio guida è quello della "giustificazione" dell'esame.

Rifare una radiografia perchè il centro commerciale non la rilascia, non è una "giusfificazione".

Esigila, SEMPRE.

Anche chiamando le forze dell'ordine, se necessario.

 

 

 

Aprite gli occhi:

a fronte di visite gratuite, di proposte di cure apparentemente a basso prezzo, di "all-on-four" finiti in 24 ore, si nascondono secondi fini spesso poco puliti, mentre da un medico dentista spesso si spende meno, in quanto si ricevono solo le cure effettivamente necessarie.

 

Ma se per voi è proprio importante il "risparmio", posso suggerirvi questa Dental Clinic da me incontrata, con attrezzature all'avanguardia di cui posso garantire personalmente.

E' parcheggiata in genere a Varanasi (India), per lo più dietro il tempio Shri Durga; spesso si sposta in altre cittadine dello stato dell'Uttar Pradesh.

E' molto, ma molto economica; dovete avere un pò di pazienza perchè potreste non trovarla subito.