Rif: Problemi con figlia

Salute: confronti e condivisioni tra utenti


Babi
utente 
Buongiorno signora,
Posso dirle come figlia di 25 anni che non ha mai avuto un buon rapporto con sua madre, che si i figli perdonano ma non dimenticano. Cm consiglio posso dirle che una figlia ha bisogno di essere compresa e ascoltata dalla propria madre. La mamma dovrebbe essere quasi un amica a cui poter raccontare qualsiasi cosa,bella e brutta.
"i figli possono perdonare nella misura in cui i genitori si mettono nella condizione di cambiamento, perch se alcuni atteggiamenti non cambiano difficilmente il vostro rapporto potr evolvere in positivo." Non sono molto d'accordo con questa affermazione. L'atteggiamento di una persona quale una mamma molto difficile che cambi. Nel mio caso sono riuscita ad avere un rapporto sereno con mia madre,ma se avessi un problema o se ci fosse qualcosa di importante da dire di certo non lo farei con lei,anzi ho imparato e capito semplicemente che ogni persona ha dei limiti,probabilmente lei non in grado e non lo stata di darmi ci di cui avevo bisogno,dunque il mio atteggiamento che cambiato nei suoi confronti non il suo. Io signora le consiglio vivamente di dare a sua figlia e non di parlare,xch parlandone la risposta che avr solo una grande presa in giro(ma quando usciamo e la chiamo e la vedo non c' niente di tutto questo. ) Mi dispiace ma proprio cos,e glielo affermo perch anche io avevo questo atteggiamento con mia madre. Spero che risolva al pi presto questa situazione,ma come figlia le dico davvero con il cuore,non arrivi al punto che sua figlia pensi: voglio bene a mia madre ma ha dei limiti che non riesce a superare quindi prendo da lei ci che riesce a darmi ma io con mia figlia sar diversa. Xch questo che penser tra qualche anno. Ora ne ha solo 16 ancora in tempo. Quando sua figlia torna a casa stasera,vada in camera sua e le chieda di raccontarle tutto sul suo nuovo ragazzo, le dica che le interessa e le racconti magari la sua invece di prima esperienza, le faccia sentire che parte integrante di ci che sta vivendo, cos che io come ogni ragazza immagino vorrebbe una madre ed ci che sar un domani con mia figlia. Mi faccia sapere.

commento riferito al consulto:
Problemi-con-figlia

#1  
     

357xxx
utente 
Ciao cara e grazie mille per le tue parole. Con mia figlia parliamo di tutto, ma veramente di tutto. Sono uscita anche più di una vota con lei e il suo ragazzo, senza fare nessun terzo grado, e siamo stati bene. Mi ha detto che fuma e abbiamo parlato con calma di questa cosa...Sono una possibilista a 360 gradi, ho un'apertura mentale che potrebbe farmi sembrare superficiale, ma cerco solo di dare alle cose la dimensione che meritano senza ingigantirle, nè sminuirle. E forse è proprio per questo che apprendere certi commenti mi ha spiazzata. Certo penso pure che questo è il mio modo di vedere e il mio modo di sentire le cose e mi sto analizzando per vedere come vede lei, per pensare come pensa lei..e ho paura...paura di non riuscire ad arrivare a lei. Devo trovare il modo di farla aprire, ma devo trovare quello giusto, senza che si senta attaccata o disarmata....è una situazione brutta....ma voglio superarla con tutta me stessa. Ancora grazie.
#2  
     

Inserisci qui sotto tua risposta

Esegui l'accesso per inserire la tua risposta