Dopo 8anni , uomo ti lascia e cambia numero di cellulare sparendo .

Forum per ricevere assistenza tecnica dallo staff


217xxx
utente 
Buongiorno ,
sono una donna di 34 anni , la mia relazione è arrivata al capolinea a metà dicembre 2018 , dopo ben 8 anni . Questo ragazzo lo conosco su facebook ben 8 anni fa , una semplice richiesta di amicizia da parte sua e rimane lì tra le tante amicizie , il suo un profilo strano con nome abbreviato caratterizzato da sole donne , io non gli do molta corda anche perché ai tempi ero fidanzata , la mia vecchia relazione si chiude , incomincio a soffrire anche perché in concomitanza perdo anche il mio cagnolino , dopo ben 12 anni , un like di qui un like di lì e inizia a supportare la mia tristezza , così che le conversazioni iniziano a farsi sempre più frequenti fino a quando si decide di scambiarsi il numero di cellulare e di incontrarsi a Roma perché lui (originario siciliano ) era lì per fare la scuola militare per tre anni , ci incontriamo , ci mettiamo insieme , io decido dato che la distanza creava problemi , di cercarmi un appartamento con lui e di tornare a casa solo per dare gli esami all università . Da quel momento iniziano i "guai" , lui si risente di nascosto con la ex che aveva lasciato per me ( io ero all insaputa che fosse fidanzato dato il suo profilo social di sole donne ) e mi tradisce , lo scopro sempre dai social perché riesco ad avere la sua password , lui lo ammette e io comunque lo perdono . Finiti i tre anni a Roma lo trasferiscono a 50 km dove vivo io , i miei genitori per evitare di farci spendere in affitti ci danno le chiavi di un appartamento a metà strada , e così inizia ad essere la nostra casa per i week end . Poco a poco , lui inizia a diventare magicamente "tirchio" dicendo che aveva molte spese ecc , io e la mia famiglia cerchiamo di comprenderlo e io inizio a pagare tutto (benzina ,uscite , spesa per il week end ) qualsiasi cosa , arriva l'estate e lui ,i ospita a casa sua in Sicilia , mi trovo catapultata in un mondo strano , dove non riesco proprio a legare con la madre perché essendo abituata ad avere come figura meterna una donna che per i figli si sacrifica , che fa tutto per loro, mi trovo di fronte una persona molto cattiva e ignorante , dove non ha mai lavorato , vive della pensione del marito operaio , mi accoglie dicendomi subito che dovevo stare attenta che il phon per capelli "sciupava" luce , che dovevo fare le faccende di casa , che dovevo contribuire alla spesa , mi faceva. Comprare i dolci di cui lei era ghiotta e li finiva tutti lei senza offrirli . Una situazione assurda e da poco lui inizia a difendere sua madre ed attaccare me e ad insultarmi sminuendoli anche davanti a lei dicendomi che non facevo nulla .

Ogni estate per ben 7anni la stessa storia , lui arrivava d'estate dicendo che non aveva un euro , mi faceva pagare tutto, persino 5 euro di ingresso al mare m dove veniva al mare giocava tutto il giorno con il telefonino e appena finiva mi diceva :"che facciamo andiamo ?" , queste erano le mie vacanze , non cacciava un euro neanche morire , i 1700 euro di stipendio che guadagnava li teneva per se stesso , per i suoi status symbol che pagava con i finanziamenti , per le schedine domenicali del calcio , e per i tornei di pocher live (no cash) .

Da quando si è avvicinato al mondo del pocher pro , lui gioca da pro ed è molto bravo è cambiato radicalmente (in negativo) , i primi anni dove teneva a "bada" sua madre nei miei confronti le ha lasciato carta bianca , e attaccava me sempre , ero io la rottura di scatole per tutto , lei la donna di 60 anni da capire , con il pocher si è allontanato anche da me , abbiamo incominciato a vederci un week end si e uno no , perché lui andava a giocare , quando ci vedevamo , mi veniva a prendere , io mi presentavo con spesa e bagagli , mi portava nell appartamento dei miei a metà strada e si chiudeva li tre giorni con me , telefonino , TV , si faceva pagare la benzina , la pizza di asporto , il cinema , poi la domenica si riportava in caserma la spesa che avanzava e a me a casa mia .

Parte per ben due missioni , la prima torna la spende tutta in auto e il primo regalo a sua madre , la seconda mi regala un anello da 8.000 euro e con quel regalo pensa di essere a posto per tutta la vita , infatti torna sempre la stessa situazione , lui appena arrivava da me , avanti con il pagargli tutto , da mia mamma si faceva lavare stirare , gli venivano portate le cose in sartoria o in lavanderia e nemmeno il gesto di chiedere "quanto le devo?" Zero , tutto dovuto . Lui sapeva benissimo che la mia e una famiglia benestante e quindi se ne approfittava , mentre io a casa sua mi dovevo adattare e tacere .

Arriva l'estate 2018, tempo di vacanze , scendo in Sicilia , sempre il solito , io pagare pagare pagare per tutti , il 31 ottobre 2018 mi chiama e mi dice :"io qui non mi trovo più bene lavorativamente, devo andarmene , sono sei anni che sono qui , non ce la faccio più , ho chiesto il trasferimento per la Sicilia e me lo hanno approvato , vicino a casa mia , o ti trasferisci o ti lascio " . La mia risposta é stata :" cosa vengo a fare in Sicilia a casa con i tuoi a vivere , che tu esci alle 8 del mattino e rincasi alle 17?" , da quel momento sono partiti insulti ecc e il 2 novembre 2018 è venuto a riprendersi le sue cose da mia mamma , prende le cose , gira le spalle e la prima cosa che fa , blocca su whatsapp me e mia mamma , mia mamma lo chiama e lui risponde dicendo che non hanno più nulla da dirsi .

Passano i giorni , mi sblocca , idem mia mamma , arriva il 2 dicembre , mi scrive dicendomi di andare in hotel che voleva vedermi e che nei giorni successivi sarebbe partito per Praga perché c'era un torneo festival di dieci giorni, io gli dico no , apro facebook (lui negli anni Facebook lo aveva completamente tolto ) e vedo dagli amici in comune lui che era andato ad un matrimonio di amici in comune facendosi 800 km di macchina (ma come per me non ti muovi e non cacci un euro per gli amici si ?!) non dicendomi nulla e negando pure , gli allego le foto e mi dice "e allora ? Io ho amici , te lo avevo detto che eri tu che ci perdevi !!!" .

Parte per Praga e non lo sento più , arriva il 16 dicembre faccio gli auguri di compleanno a sua madre su whatsapp , lei prende mi blocca , lui cambia numero il giorno stesso , mi manda una mail dicendomi che era veramente finita che io non lo avrei più rivisto , che avere a che fare con me era impossibile e che lui ora stava bene così .

Morale della favola , fino a quando io sono servita al nord per dove e come trascorrere i week end tutto bene appena ha ottenuto il trasferimento per il sud e io non ho accettato di scendere e di continuare a pagare , io non servivo più , cestinata , con tanto di numero cambiato .

Sto pensando di andare da psicologa perché nonostante tutto il male ricevuto , io lo penso , non dormo e da quasi due mesi , controllo di continuò la casella di posta per vedere se arriva una sua email . Non si può cestinare le persone dopo quasi 10 anni , con tutto quello che ho fatto per lui , nemmeno gli avessi tagliato una gamba , perché così tanta cattiveria ? So benissimo , che le storie possono finire è sicuramente di problemi ce ne erano , ma bisogna avere il rispetto della altra persona e chiudere in modo civile , soprattutto essere grati verso una famiglia che in 8 anni ti ha MANTENUTO . Una cosa è certa : i miei sentimenti erano veri .
#1  
     

524xxx
utente 
vacci
#2  
     

Inserisci qui sotto tua risposta

Esegui l'accesso per inserire la tua risposta